Pose: esce il trailer della terza ed ultima stagione. Che fine faranno Pray Tell e Blanca?

Pose: esce il trailer della terza ed ultima stagione. Che fine faranno Pray Tell e Blanca?

Pose si conclude con la terza stagione: ecco diffuso il trailer degli ultimi sette episodi.

La terza stagione di Pose, serie tv prodotta da FX, sta per partire e in Italia verrà distribuita da Netflix e Sky Q. La produzione di Pose ha svelato il trailer dell’ultima stagione, il video potete vederlo in calce alla notizia.

Pose si conclude con la terza stagione: ecco il trailer

Nel trailer vediamo il personaggio Blanca riflettere sulla sua famiglia e sul suo percorso di vita. Tra sbagli e rischi, molti degli equilibri che si erano creati hanno subito un duro cambiamento. Pray Tell deve fronteggiare i suoi gravi problemi di salute: «Sapevo che questa malattia mi avrebbe mangiato vivo, ma non me ne andrò senza combattere

L’ultima stagione di Pose verrà trasmessa in streaming il 2 maggio 2021 e sarà composta da sette episodi. Gli spettatori verranno guidati verso un tempo più lontano rispetto a quello in cui erano stati lasciati: un salto temporale notevole fino al 1994, un anno fondamentale per Blanca. Il passato è un demone che la protagonista ha dovuto controllare, in modo tale da vivere diversamente il suo ruolo di madre, partner e assistente medico.

Una vita difficile, fatta di rinunce e situazioni incontrollabili: all’improvviso la sua comunità e la sua famiglia dovrà combattere una tra le peggiori malattie del nostro secolo, L’AIDS. Gli anni ’90 sono stati devastanti da questo punto di vista, l’AIDS ha spento numerose vite e gli Stati Uniti è stato il paese più colpito al mondo. Pray Tell affronterà il terrore della sua positività alla malattia, con la paura di morire da un momento all’altro.

La serie tv di Canals, Brad Falchuck e Ryan Murphy si conclude con la terza stagione. Il progetto ha accolto sin da subito un cast molto ampio e composto da transgender per ricoprire i ruoli principali: MJ Rodriguez, Dominique Jackson, Indya Moore e Hailie Sahar. Pose vanta di un record non inddiferente, infatti, è il primo show a tenere il numero più alto di attori appartenenti alla comunità LGBTQ.

Un progetto dalle caratteristiche uniche, il cui obiettivo è sempre stato quello di abbattere la discriminazione di genere. Pose ha visto il trionfo di Billy Porter come miglior protagonista ai Golden Globe. Janet Mock è stata la prima donna trans a scrivere la sceneggiatura di un episodio televisivo proprio con Pose.

Leggi anche: Bridgerton 2, quattro attori si aggiungono al cast: ecco chi sono