Autore: Antonio

Serie B

4
Mar 2020

Pisa- Livorno: c’è lo spettro porte chiuse

Pisa- Livorno rischia le porte chiuse.

Ebbene sì, anche per il derbyssimo Pisa- Livorno, avanza lo spettro delle porte chiuse. Non è hna bufala, ma un rischio che al momento si fa concreto.

Nei giorni scorsi, la prevendita per il derby era letteralmente volata, con sold out registrati dopo poche ore dall’inizio della vendita dei botteghini. I livornesi, nonostante il morale non sia dei migliori, avevano fatto registrare il tutto esaurito in poche ore, occupando tutti i 900 posti del settore ospiti. Il derby è il derby e per una gara, l’ultimo posto non è importante.

Poasibile chiusura delle manifestazioni sportive per 30 giorni

Lo spettro delle porte chiuse per l’atteso derby Pisa- Livorno però, è iniziato ieri pomeriggio ed è arrivato dopo che il comitato scientifico del governo Conte ha indicato di stoppare tutte le manifestazioni sportive con presenza di pubblico, suggerendo le porte chiuse per 30 giorni. A maggior ragione, ieri si è verificato un caso di Coronavirus a Livorno e questo probabilmente complica ancora di più la situazione e riduce la possibilità di avere il derby a porte aperte. Da oggi se ne saprà di più e si capirà se questa idea sarà presa in considerazione seriamente.

Intanto, dopo i discussi rinvii dei giorni scorsi, la Lega calcio ha rinviato un altro match molto atteso, quello di Coppa Italia tra Juventus e Milan, che si sarebbe dovuto giocare a Torino stasera. Un altro rinvio dovuto al Coronavirus e un’ altra gara che va a incastonarsi tra quelle da recuperare, prima della fine dell’anno calcistico, con l’Europeo alle porte.

Foto: sestaporta.news