Netflix: ecco le 4 serie tv originali da non perdere in streaming

Stai cercando qualcosa da vedere su Netflix? Ecco le quattro serie tv che non devi assolutamente perdere.

Una delle più grandi possibilità che offre Netflix con il suo catalogo di film e serie tv è che si può spaziare nella scelta di qualsiasi genere: dal cinema d’autore a quello blockbuster e cult.

A volte, soprattutto per lo spettatore casuale, può essere difficile scegliere cosa guardare: proprio per questo siamo qui per consigliarvi, così da evitarvi ore e ore di dubbi su cosa seguire oppure no.

Il catalogo Netflix offre una valanga di possibilità, ma se state cercando qualcosa di un po’ più intrigante come serie tv, ecco i quattro titoli per cui vale la pena dare una possibilità.

  • Clickbait

La serie Clickbait sbarca sulla piattaforma del colosso streaming il 25 agosto ed è, per il momento, tra le serie rivelazione di quest’estete. Lo show racconta le vicende di Nick Brewer, un uomo molto tranquillo che all’improvviso sparisce nel nulla.

Dopo qualche giorno l’uomo ritorno (il protagonista è interpretato da Adrien Grenier), ma su internet spunta un video in cui viene tenuto in ostaggio mentre tiene in mano un cartello con su scritto: «Sono violento con le donne. Se raggiungo 5 milioni di visualizzazioni, allora morirò». Gli otto episodi ci racconteranno la storia di questo presunto «violento» e cosa ci sta dietro al rapimento.

La direttrice (The Chair)

La ormai già conosciuta Sandra Oh questa volta non interpreta la dottoressa Grey Hospital, ma una fittizia direttrice di un dipartimento di inglese. Ivy League lotta per poter cambiare e modernizzare il suo dipartimento universitario, cercando di far fronte ai tagli di budget e a vere e proprie guerre tra accademici.

Tenebre e Ossa

Su Netflix arriva la famosa serie di romanzi del GhrishaVerse di Leigh Bardugo in un nuovo adattamento. La prima stagione di Tenebre e Ossa farà riferimento al primo libro della trilogia, che vede Alina Starkov come protagonista. Nel cast ci saranno anche Archie Renaux, Ben Barnes, Freddy Carter e Amita Suman.

Sweet Tooth

Forse la serie tv più attesa dell’anno, Robert Downey Jr. produce la trasposizione cinematografica dell’omonima opera di Jeff Lemire, Sweet Tooth. Un mondo post-apocalittico in cui una catastrofe globale ha distrutto qualsiasi segno di civiltà, portando alla nascita di bambini «ibridi», ovvero metà animali e metà umani.

Gli «Ibridi» vengono uccisi in un esodo di massa, ma alcuni come Gus riescono a sopravvivere. Gus è metà cervo e metà umano e cercherà di raggiungere il Colorado, forse l’unico posto sicuro. Leggi anche: Red Notice: Netflix pubblica il trailer del film con Ryan Reynolds, Dwayne Johnson e Gal Gadot