Neato botvac connected D7: ecco la recensione

Neato botvac connected D7: ecco la recensione

Neato botvac connected D7: applicazione aggiornata e prezzo ribassato

A distanza di circa un anno dalla sua presentazione, il Neato D7, modello top di gamma del famoso marchio Neato, è tornato alla ribalta. Ciò è dovuto principalmente ad un prezzo più accessibile e alla sua applicazione, costantemente aggiornata.

Neato D7 connected: le caratteristiche tecniche

Il Neato D7 come gli altri modelli della stessa casa produttrice è caratterizzato dalla classica forma a “D” che non punta solo all’estetica, ma conferisce anche una maggiore area di aspirazione. Il serbatoio per la polvere è molto capiente e facile da svuotare. Le ruote ben ammortizzate permettono al D7 di districarsi tra i vari ostacoli.

Le modalità di aspirazione sono due: eco e turbo, già nella modalità meno performante il robot riesce ad aspirare briciole e peli. La durata della batteria può arrivare fino a 120 minuti, il suo consumo varia in base alla potenza scelta.

Il sistema di navigazione laser a 360° permette al robot di orientarsi con precisione nei vari ambienti, rilevando costantemente la sua posizione e quella della base di ricarica. Il Neato D7 può essere attivato con comandi vocali, sfruttando la sua compatibilità con i sistemi Amazon Alexa e Google Assistant.

Neato D7 connected: l’applicazione

Il robot è dotato di connessione Wi-Fi e di un’applicazione, tramite la quale possiamo programmare e monitorare l’attività di pulizia. Dopo una prima mappatura della casa, sarà possibile suddividere i vari ambienti e delimitare le aree da evitare.

Con l’applicazione è possibile creare profili di pulizia giornalieri e settimanali ed è inoltre possibile aggiungere più mappature qualora ci fossero più livelli nella stessa abitazione, fino ad un massimo di 3 piani. Una volta terminata la pulizia, il robot invierà una notifica sullo smartphone contenente il resoconto dell’ultima operzione svolta.

Neato D7 connected prezzo 399 euro

Circa un anno fa il Neato D7 costava intorno agli 800 euro, attualmente si può reperire a 399 euro. Il drastico abbassamento di prezzo, unito ad una tecnologia all’avanguardia, rendono questo robot un prodotto interessante, perfettamente in grado di competere anche con modelli più recenti.