Autore: Luigi Mercantile

S.S.C. Napoli

Napoli, Gattuso: «Contro il Barcellona senza paura»

Il tecnico del Napoli ha parlato in vista della sfida contro il Barcellona.

Qualche settimana fa, Gattuso si era detto soddisfatto di come la squadra stava lavorando. Da allora, il Napoli non ha sempre conquistato vittorie, ma anzi spesso ha fallito, come nella partita in casa contro la Fiorentina. Nella giornata di domani, il Napoli affronterà il Barcellona, una delle squadre più forti del mondo e Gennaro Gattuso ha parlato in conferenza stampa della partita e non solo.

La sfida con il Barcellona

Principalmente, Gattuso ha parlato della sfida con il Barcellona. Il tecnico ha ringraziato i proprio giocatori ed Ancelotti per aver conquistato gli ottavi di finale, visto che lui è subentrato più tardi. Gattuso ha dichiarato di sentirsi preoccupato ed emozionato allo stesso tempo e ha precisato che il Napoli dovrà essere bravo in entrambe le fasi di gioco, ma in particolare quando sarà il club partenopeo a gestire la palla.

Come fermare Messi?

Gattuso ha parlato anche del giocatore più forte del Barcellona: Lionel Messi. Il talento argentino è uno dei più grandi calciatori della storia e Gattuso è ben consapevole di ciò ed infatti ha speso solo parole di ammirazione per il giocatore, definendolo il miglior calciatore al mondo degli ultimi anni. L’allenatore del Napoli ha dichiarato che per fermare il Barcellona ci sarà bisogno di una grande gara collettiva, sopratutto quando ci sarà da soffrire, ma l’importante sarà affrontare la partita senza paura.

Il debutto in Champions League

Gattuso debutterà in Champions League con il Napoli in una partita che definire complicata è poco. Gattuso ha spiegato che servirà il lavoro di tutto il gruppo e ha poi spiegato che il lavoro dell’allenatore è difficile perché deve a volte deve anche dire cose brutte, come per esempio comunicare ad un giocatore che non scenderà in campo. L’allenatore del Napoli ha dichiarato che per un tecnico è importante dover trovare sempre una parola giusta per tutti e di dire la verità.

Messi o Maradona?

Messi è da anni uno dei calciatori più forti e spesso è stato paragonato a quello che molti definiscono come il Dio del calcio: Maradona.
Gattuso ha affermato di non aver mai visto Maradona giocare in campo dal vivo, ma lo ha visto in videocassetta e lo reputa uno dei più grandi di sempre, ma allo stesso tempo ha confessato che in questo momento Messi fa delle giocate che nel passato faceva anche Maradona.