Autore: Antonio 2

Serie B

Monza-Lecce, sfida di calciomercato: stesso obiettivo in attacco

Calciomercato rovente sull’asse Monza- Lecce.

Lecce e Monza non solo, secondo i bookmakers, sono le squadre che combatteranno in campo per puntare alla vetta della prossima serie B (leggi qui le quotazioni), ma rischiano anche di dover «combattere» in ambito di calciomercato.

Ieri, è intervenuto a Telenova, il direttore del Monza, Adriano Galliani, il quale ha parlato della situazione di Marco Mancosu: «il capitano del Lecce non è un nostro obiettivo. Di solito tendo a non smentire le notizie di mercato, ma questa volta lo faccio, dico che non è un nostro obiettivo. Abbiamo una squadra forte, e possiamo stare bene anche così. Da qui alla fine però potremmo fare ancora un colpettino, una mezza punta, vedremo.» Il Monza, infatti , nei giorni scorsi ha virato su Frattali, centrocampista con caratteristiche simili a quelle di Mancosu. Smentito, dunque, Pantaleo Corvino, direttore del Lecce che aveva parlato di una chiamata arrivata da Monza con l’intento di abbassare le cifre della clausola rescissoria.

Da queste parole scaturiscono due novità di calciomercato importanti che stamattina stanno facendo discutere molto i tifosi sui social. La prima é che Mancosu, con ogni probabilità resterà al Lecce anche perchè l’opzione per la clausola rescissione di 3 milioni è vicina alla chiusura (mancano pochi giorni). La seconda è la novità relativa alla mezza punta: abbandonata del tutto l’idea Farias, il Monza si sarebbe riversato su Camillo Ciano.

Lotta di calciomercato: Ciano tra Lecce e Monza

Secondo quanto riporta Tuttosport, si è infiammata nelle ultime ore la corsa per l’attaccante del Frosinone. Ciano, 30 anni, 282 gare, 85 gol e 61 assist in B, ha sul contratto che lo lega ai ciociara una clausola rescissoria di 2 milioni di euro. Chi è pronto a spenderli? Su di lui c’è il Monza da luglio, ma ora è spuntato il Lecce. Nelle prossime ore possibili novità.