Autore: Paolo Marsico

A.C. Milan - Juventus

13
Feb

Milan e Juventus in campo per la simifinale di andata di Coppa Italia

Le due squadre probabilmente più prestigiose d’Italia si sfidano questa sera alla ricerca di conferme, nel primo appuntamento per decidere una delle finaliste di Coppa Italia.

Milan e Juventus si affronteranno stasera per l’andata delle semifinali di Coppa Italia allo stadio Meazza di Milano. Entrambe reduci da sconfitte in campionato, rispettivamente con l’Inter nel derby della madonnina e con il Verona, le due “regine” di Italia, attraversate da critiche, crisi vere o presunte d’identità e capricci vari, si affrontano dunque per l’ennesima prova di questa stagione, staccare, con questa gara una mezza certezza in vista della finale del trofeo.

Alla ricerca di conferme

Il Milan, come detto cerca la definitiva identità dopo il gran primo tempo nel derby, seguito però da quarantacinque minuti di totale black out che hanno reso di fatto inutile la grandissima della prima fase. La Juve, dopo le polemiche per il mancato gioco, il mancato rendimento, ed addirittura i dubbi sulla permanenza di Sarri sulla panchina bianconera, cerca il riscatto in un trofeo che chiaramente punta a conquistare.

Il probabile Milan

Le probabili formazioni vedono per il Milan: Donnarumma in porta, difesa a quattro con Calabria, Kjaer, Romagnoli ed Hernandez, centrocampo con Kessie, Bennacer e poi Castillejo, Chalanoglu e Rebic dietro Zlatan Ibrahimovic, attacco che aveva stupito tutti nel derby per la qualità di gioco prodotta prima della rimonta interista.

La probabile Juventus

La Juventus invece, stando alle ultime notizie in merito dovrebbe presentarsi a San Siro con: Buffon in porta, Cuadrado, De Ligt, Bonucci ed Alex Sandro dietro, Rabiot, Pjanic e Matuidi a centrocampo ed il tridente formato da Ramsey, Dybala e Cristiano Ronaldo.

Sfida nella sfida

Tra le tante sfide proposte dalla gara di questa sera, spicca su tutte il “duello”, tra quelle che sono indubbiamente le due star dell’incontro, Zlatan Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo, due mai amatisi del tutto, rappresentanti probabilmente di due opposte visioni del calcio, ed anche oltre. Trascorsi al Barcelona per uno , Real per l’altro, tra le varie cose. Una sfida nella sfida, insomma, che di sicuro produrrà qualcosa di interessante, per dare ancora più fascino a questa gara.