Love is in the air, anticipazioni al 13 agosto: Eda è incinta?

Serkan crederà che Eda aspetti un figlio, ma sarà davvero così?

Le vicende di Love is in the air saranno particolarmente animate nelle prossime puntate italiane soprattutto per ciò che concerne il rapporto tra Eda e Serkan. Le anticipazioni al 14 agosto, rivelano che una serie di incomprensioni e strane coincidenze faranno credere al Bolat che la sua ex sia in attesa di un figlio da lui, ma non è detto che le cose stiano davvero così.

Nel frattempo, Efe manometterà i progetti di Serkan per la ristrutturazione della casa dei coniugi Kafescioglu e ci sarà un brutto incidente al cantiere con il crollo del tetto dell’abitazione dei clienti del Bolat, il quale si ritroverà in una brutta situazione.

Love is in the air, anticipazioni al 14 agosto: Serkan crede che Eda sia incinta

Eda e Serkan si occuperanno della ristrutturazione della casa dei coniugi Kafescioglu che hanno appena avuto un figlio e saranno stanchi e stressati. A quel punto, Eda si offrirà di badare al piccolino che combinazione si chiama proprio Serkan. La giovane, però, non si sentirà molto bene ed avvertirà un forte senso di nausea e ciò preoccuperà il Bolat, il quale, come rivelano le anticipazioni Love is in the air al 13 agosto, inizierà a credere che la sua ex fidanzata sia incinta.

Ciò accadrà anche per via di alcune incomprensioni e per un dialogo che la ragazza avrà con la cliente e l’architetto ascolterà di nascosto. La notizia della possibile gravidanza arriverà anche alle orecchie di Ayfer e Aydan, le quali cercheranno di scoprire se ciò è vero oppure no. Tuttavia, la signora Asli, in poco tempo, smonterà la tesi, dicendo a Serkan che è lei ad aspettare un secondo figlio.

Love is in the air, spoiler al 14 agosto: Efe manomette i progetti di Serkan e provoca un incidente

Serkan, chiarito il dubbio, si getterà a capofitto nel lavoro e preparerà i disegni per la ristrutturazione della casa dei coniugi Kafescioglu. Purtroppo per lui, Efe manometterà i progetti nel tentativo di compromettere la riuscita dei lavori, ma le cose andranno peggio del previsto ed il tetto della casa crollerà. Per la prima volta, la Art Life sarà nell’occhio del ciclone per via dell’incidente e tutti daranno la colpa al Bolat tranne Eda, la quale, dopo aver confrontato i disegni troverà un anomalia e converrà con Serkan che qualcuno voglia screditarlo.

Lei sospetterà di Selin ed indagherà sul suo conto mentre il Bolat sarà convinto che sia stato Efe, ma non avendo prove contro di lui, si concentrerà sul rimediare agli errori facendo una proposta allettante ai clienti. Engin e Piril, invece, decideranno di controllare i video di sorveglianza della stanza con la stampante nella speranza di scoprire chi sia stato a tentare di incastrare Serkan, ma non riusciranno a trovare nulla.