Loki, la serie tv Disney+ conquista numeri da capogiro. Ecco alcune curiosità su Miss Minutes

Loki, la serie tv Disney+ conquista numeri da capogiro. Ecco alcune curiosità su Miss Minutes

Loki è la serie tv più vista di Disney+: più di 2.5 di visualizzazioni grazie a dei personaggi davvero «particolari».

Loki continua a macinare visualizzazioni e, per quello che appare dai risultati di share, il suo successo è stato strepitoso. Kevin Fiege ha riflettuto riguardo al ruolo della piattaforma streaming Disney+ nella distribuzione del prodotto.

Loki è la serie tv Disney+ più vista degli ultimi tempi: ecco i risultati

Samba TV ha fatto i suoi calcoli: nei primi cinque giorni di messa in onda la piattaforma Disney ha totalizzato, solo con il primo episodio, due milioni e mezzo di visualizzazioni da casa. Un numero davvero eccezionale per Loki, soprattutto se pensiamo che ha superato nettamente serie come The Falcon and the Winter Soldier (1.8 milioni) e WandaVision (1.6 milioni). Ricordiamo che questi numeri riguardano unicamente il mercato statunitense.

Kevin Fiege, boss del Marvel Studios ha riflettuto sul successo di Loki:

"Quando si parla di successo nel mondo dello streaming, sto ancora imparando e cercando di capire le cose. Si tratta di un mondo tutto nuovo. Per quanto ne so non ci sono davvero dei rating Nielsen per lo streaming. Non mi sono stati dati i rating Nielsen per le serie in streaming. Tutti i diversi servizi in streaming hanno accesso alle loro informazioni, ma non le diffondono così facilmente con il pubblico o gli altri servizi. Sapevamo cosa voleva dire il successo al box office, quello era molto chiaro. C’erano dei numeri da paragonare. Qui un segnale potrebbe essere la discussione sui social delle recensioni, quello aiuterebbe."

La serie tv è ambientata dopo gli eventi narrati nel film Avengers: Endgame, e segue il personaggio di Loki in un’avventura «alternativa». La trama s’incentra su un nuovo Loki, quello sfuggito agli Avengers e che ha rubato il Tesseract.

Il dio dell’inganno, però, è stato catturato dagli agenti della TVA, un’agenzia che si occupa del controllo del flusso temporale. Loki è accusato di aver violato la «linea temporale sacra», ma per qualche motivo dovrà necessariamente collaborare con l’organizzazione in una missione.

La serie è stata concepita da Michael Waldron, con la regia di Kate Herron. Nel cast abbiamo Sophia Di Martino, Tom Hiddleston, Owen Wilson, Gugu Mbatha-Raw, Richrd E. Grant e Sasha Lane.

La realizzazione di Miss Minutes: un cartone animato anni ’30 fa sempre la sua bella figura

A proposito di «successo», parliamo anche di alcune curiosità che i telespettatori hanno adorato. Uno degli elementi più particolari della serie tv Loki è il personaggio di Miss Minutes, infatti, si tratta della mascotte della Time Variance Authority, un personaggio che ispira ai cartoni animati degli anni ’30.

In una delle scene vediamo Miss Minutes parlare con il dio dell’inganno, ma ci saranno altre occasioni in cui vedremo questo simpatico orologio animato interagire con i protagonisti. La regista Kate Herron ha parlato di Miss Minutes, dicendo che le scene sono state realizzate con dei veri pezzi di oggetti messi davanti agli attori in modo che potessero avere una concezione percettiva del corpo del personaggio.

Kate Herron ha detto: Era fondamentalmente una lampada su cui abbiamo attaccato piccoli occhi di cartone. Era questa piccola lampada su cui abbiamo montato delle ruote che facevamo girare. È anche una fonte di luce perché illumina la scena visto che il personaggio è illuminato. Poi abbiamo sostituito questa terrificante lampada con un bel cartone animato.