Leonardo: la serie tv abbatte la censura italiana con la scena «scandalo» del bacio

Leonardo: la serie tv abbatte la censura italiana con la scena «scandalo» del bacio

La serie tv «Leonardo» di Frank Spotnitz vince la censura italiana: ecco la scena più discussa del momento..

La censura distrugge e corrompe la veridicità di un’opera, ma è sempre stato cosi’ dal momento in cui il prodotto audiovisivo lo si rende disponibile al pubblico. Censurare vuol dire mozzare le «gambe» e se andiamo indietro nel tempo, la Rai ha sempre tagliato ciò che ha ritenuto esplicito, dai cartoni animati, film e serie tv.

Leonardo, la serie tv è a prova di censura: la scena scandalosa del bacio vince sull’oscurantismo televisivo

Leonardo, la nuova serie tv che da poco ha fatto il suo debutto ufficiale, tuttavia dimostra quello che di solito non ci si aspetta: l’emittente televisiva italiana non ha applicato nessun tipo di censura quando ha saputo che il serial avrebbe mostrato la scena del bacio di Leonardo con il modello Jacopo Saltarelli.

Una scena che ha suscitato scalpore, ma non tanto perché fosse spinta, anzi, ha stupido il fatto che la Rai non abbia oscurato nulla, anche perché rivede un episodio accaduto realmente della vita di Leonardo Da Vinci, arrestato nel 1476 per sodomia.

L’artista, quando fu messo agli arresti, era soltanto un ragazzo che ancora lavorava nella bottega del maestro veneziano Andrea del Verrocchio. L’artista venne accusato anonimamente e le guardie di Firenze lo portarono via. La lettera anonima, che arrivò al Palazzo della Signoria (luogo politico e di giustizia), parlava di un certo Jacopo Saltarelli e della sua disponibilità di assecondare le voglie sessuali degli uomini, tra cui lo stesso Leonardo.

Successivamente, solo alcuni accusati vennero assolti poiché vicini alla famiglia dei Medici. Frank Spotnitz, autore dello show televisivo, ha detto: «Abbiamo attinto da tantissime fonti, ci siamo convinti, proprio partendo dalle varie fonti, che fosse reale l’omosessualità di Leonardo. L’obbligo di verità nel ritrarre l’artista e l’uomo comprendeva anche questo aspetto della sua vita.» Una verità storica, romanzata certo, che è stata particolarmente gradita ieri sera.

Una serie tv di successo? Ecco cosa ne pensa il pubblico

L’idea della serie tv è quella di raccontare la vita di Leonardo Da Vinci, da quella sentimentale a quella politica, con i vari contrasti che hanno percorso la sua intera esistenza.

Politica, amore e mistero saranno al centro della serie tv, ripercorrendo la magnificenza del periodo rinascimentale italiano. Un incipit davvero niente male per una serie tv che «sfrutta» la tematica rinascimentale per raccontare qualcosa che si autodefinisce «novità», ma la La serie ideata da Spotnitz non ha ricevuto consensi positivi da parte del pubblico, pur avendo acquisito un buon risultato di ascolti.