Autore: Antonio

Serie A Tim

Lecce- Atalanta: termoscanner contro il Coronavirus per gli ospiti che sono già a Lecce, la foto

Alle 15 si gioca Lecce- Atalanta.

Alla fine saranno circa 200 i tifosi dell’Atalanta a Lecce. Certo non un numero esorbitante, ma comunque discreto se si considera che la Curva atalantina ha scioperato e non seguirà la squadra nel Salento. Dunque, tra i 200 non ci sarà la parte più passionale del tifo bergamasco.

Duro il comunicato della Curva bergamasca. «Mercoledì la trasferta di Lecce è stata aperta, venerdì sera è stato chiuso il settore ospiti, il sabato mattina è stato riaperto - si legge nel comunicato apparso sulla pagina facebook ’Sostieni la Curva’ - in modo irrispettoso sono stati presi in giro tutti quei tifosi che hanno preso ferie e prenotato mezzi per muoversi. Non siamo i burattini di nessuno quindi a Lecce non si saremo - spiegano -. La dignità e il rispetto, per noi, vengono prima di tutto. Curva Nord Bergamo».

I bergamaschi arrivano a Lecce

Effettivamente, la situazione non è stata chiara. Ad un’iniziale apertura della trasferta, è seguita la chiusura per prevenzione che però è durata solo poche ore prima di un’altra (stavolta definitiva) apertura del settore ospiti del Via del mare.

Essendo Bergamo una città con vari casi da Coronavirus, si è deciso comunque di avere dei controlli. L’Ansa riporta che i sostenitori nerazzurri al loro arrivo nel prefiltraggio, prima dell’accesso ai tornelli, verranno sottoposti a termoscanner e prescrizioni secondo i protocolli del Ministero della Salute. Intanto, qualche atalantino è già arrivato nel pomeriggio di ieri nella città leccese. Di seguito la foto.