Autore: Paolo Marsico

S.S. Lazio

17
Feb 2020

La Lazio batte l’Inter all’Olimpico e scavalca i nerazzurri in classifica

I biancocelesti di Simone Inzaghi ribaltano il risultato ottenendo una meritata vittoria ai danni dei rivali in classifica per lo scudetto.

La Lazio di Simone Inzaghi, si conferma, almeno per il momento come autentica «anti Juve», considerando il ruolino di marcia, carattere dimostrato e qualità del gioco espressa in campo, battendo l’Inter per 2-1.

Lazio-Inter 2-1

Nel penultimo posticipo serale della ventiquattresima giornata di serie A, i biancocelesti hanno infatti battuto l’Inter di Antonio Conte per 2-1, dopo una gara non esattamente spettacolare, ma che ha visto i laziali protagonisti, di fatto, per quasi tutti i novanta minuti.

Primo tempo bloccato ed inaspettato vantaggio interista

Il primo tempo ha visto le due squadre abbastanza «bloccate», con la Lazio in attacco alla ricerca del vantaggio e l’Inter tutta rintanata in difesa a contenere le sfuriate offensive degli uomini di Simone Inzaghi. Qualche occasione del gol per i biancocelesti è arrivata con un tiro da fuori di Milinkovic Savic e qualche altra palla gol creata, ma nient’altro di particolarmente pericoloso per la porta difesa da Padelli.

Al minuto quarantaquattro del primo tempo, da un’azione condotta sulla destra da Antonio Candreva nasce l’inaspettato vantaggio interista, con Young pronto a ribattere in rete un’incerta respinta di Strakosha. Il primo tempo si chiude cosi.

Il pareggio di Immobile ed il meritato vantaggio di Savic

La seconda parte di gioco si apre con un calcio di rigore assegnato alla Lazio per fallo su Ciro Immobile, che dal dischetto realizza il meritatissimo pareggio biancoceleste. La Lazio continua a tenere il pallino del gioco ed al sessantanovesimo minuto Milinkovic Savic realizza l’ancor più meritato vantaggio, dopo un tiro di precisione che trova impreparato Padelli, coperto dai sui stessi compagni di squadra.

Lazio seconda dietro la Juventus

Il risultato resta invariato fino alla fine dei novanta minuti regolamentari. La Lazio conquista la vittoria e scavalca l’Inter, trovando cosi il secondo posto alle spalle della Juventus di Maurizio Sarri, che ieri ha battuto in casa propria il Brescia di Mario Balotelli con unu secco 2-0. Gara che ha visto il ritorno in campo dopo mesi di infortunio del capitano bianconero Giorgio Chiellini.