LOL 2 - Chi ride è fuori: quando inizieranno le nuove puntate?

La produzione di «LOL 2: Chi ride è fuori» sarà presto avviata, nel frattempo, scopriamo chi saranno i nuovi concorrenti.

Il successo della prima stagione è stato strabiliante e molti si chiedono quando arriverà la seconda stagione; ma a cosa ci stiamo riferendo?

Senza alcun dubbio, stiamo parlando di LOL 2, il nuovo format televisivo stagionale di Amazon Prime Video. Le anticipazioni sui nuovi episodi del programma comico sono davvero pochissime, ma il colosso streaming ha già confermato la produzione dei prossimi episodi.

LOL 2: quando arriveranno le prossime puntate? Chi saranno i nuovi concorrenti?

LOL 2: Chi ride è fuori entrerà ufficialmente in produzione i prossimi mesi, nello stesso momento con le edizioni degli altri Paesi che hanno acquistato il format televisivo (Messico, Australia, Francia, Germania, Spagna).

Per quanto sia ancora lontana la possibilità di vedere al più presto le nuove puntate del programma, proviamo a mettere insieme tutte le informazioni possibili sui prossimi sfidanti e le novità che accompagneranno la prossima edizione.

Sappiamo che le nuove puntate della serie comica saranno trasmesse da Prime Video e, stando ai termini di produzioni esteri, il format dovrebbe debuttare nel 2022.

Anche la seconda stagione dovrebbe contare 6 episodi. Sono tante le ipotesi che raccolgono i nomi dei possibili sfidanti; dai volti storici della televisione italiana, cabaret e web, quali potrebbero essere i nuovi concorrenti? Ecco, per noi, una probabile lista dei giocatori:

  • Edoardo Ferrario,
  • Maurizio Crozza,
  • Christian De Sica,
  • Emanuela Fanelli,
  • Enrico Lucci,
  • Corrado Guzzanti,
  • Valentina Persia,
  • The Show,
  • Virginia Raffaele,
  • Le Coliche,
  • Nino Frassica,
  • Maccio Capatonda.

Da dove viene «LOL: Chi ride è fuori»? Le origini giapponesi di un successo

LOL - Chi ride è fuori è di origine giapponese, infatti, all’estero è stato adattato dal programma televisivo Documental (Dokyumentaru), ideato dal comico Hitoshi Matsumoto.

Completo di nove stagioni, le prime tre di Documental sono disponibili su Prime Video. Il format giapponese, però, non è come le versioni occidentali: la partecipazione al programma deve essere coadiuvata a un versamento di circa un milione di yen, con l’obiettivo dei concorrenti di aggiudicarsi la vittoria.

Il programma originale giapponese è molto più complesso e chiunque può dare sfogo alla propria arte pur di far ridere gli avversari. Chi vince avrà fama e la possibilità di guadagnare dieci milioni di yen (circa 70mila euro).