Autore: Luigi Mercantile

Juventus

18
Nov

Juve, le condizioni di Pjanic e Alex Sandro

La situazione infortunati in casa Juventus.

La sosta per le nazionali è un buon momento per alcuni giocatori di recuperare le energie perse o di giocare per riscattarsi da un periodo buio con il proprio club. Ma, purtroppo, a volte le nazionali sono portatrici di brutte notizie per le società che detengono i cartellini dei calciatori. In questa pausa, in particolare, a dover affrontare diversi problemi è la Juventus. Il club di Torino deve fare i conti con due infortuni che hanno colpito due calciatori fondamentali dello schema bianconero, Miralem Pjanic e Alex Sandro.

L’infortunio di Pjanic

Miralem Pjanic, durante il match disputato tra l’Italia e la Bosnia, è uscito dal campo per un infortunio di cui non si conosceva bene l’entità. Il calciatore aveva provato a rassicurare i tifosi sulle sue condizioni, ammettendo di pensare di essersi fermato in tempo e che l’infortunio non fosse così grave.

Il centrocampista ex Roma è il fulcro del gioco bianconero, tutte le azioni passano per i suoi piedi, e per questo motivo la Juventus si è preoccupata e non poco della situazione. Ma gli esami strumentali fanno sorridere il club bianconero perché gli accertamenti hanno escluso ogni tipo di lesione e hanno confermato un semplice affaticamento muscolare. Il bosniaco potrebbe anche essere disponibile per la prossima sfida di campionato contro l’Atalanta.

Il problema all’adduttore per Alex Sandro

La situazione di Alex Sandro è ancora incerta. Il brasiliano ha accusato un problema all’adduttore nella partita contro l’Argentina e al momento ancora non si conosce l’entità del problema. Il terzino bianconero salterà la partita contro la Corea del Sud, ma rimarrà in ritiro con la nazionale per effettuare ulteriori controlli.