Autore: Luigi Mercantile

Juventus

8
Nov

Juve-Milan, i dubbi e e scelte di Sarri

Dopo la vittoria contro la Lokomotiv Mosca, Sarri sta già pensando alla formazione da schierare contro il Milan.

I grandi club non hanno il tempo di gioire per una vittoria perché arriva subito il momento di dover preparare un nuovo match. E per questo motivo che nonostante il successo in Champions League contro la Lokomotiv Mosca, e il primato in solitaria nel girone con 10 punti, frutto di 3 vittorie e 1 pareggio, la Juventus non può perdere ulteriore tempo nei festeggiamenti.

I bianconeri affronteranno il Milan nel posticipo di Domenica alle 20:45 e dal momento che l’Inter non sembra mollare la presa sul club che negli ultimi 8 anni ha sempre vinto lo scudetto, lasciando le briciole agli avversari, il match assume un valore importante.

I dubbi e le scelte di Sarri contro il Milan

Ma chi scenderà in campo contro i rossoneri che vengono da un periodo molto buio e sono in cerca di riscatto? I dubbi di Sarri sono molteplici.
In difesa il punto interrogativo principale è Matthijs De Light. L’olandese ha subito una leggera distorsione alla caviglia sinistra che lo ha costretto a saltare la sfida di Mosca, ma stamattina dovrebbe rientrare in gruppo e quindi potrebbe essere disponibile per la sfida contro il Milan.
Tornerà sicuramente Cuadrado tra i convocati e dovrebbe essere schierato come terzino destro, dopo che il colombiano ha saltato la partita di Champions League perché squalificato.

A centrocampo probabilmente rivedremo Matuidi dopo che il francese nella sfida di Mosca ha lasciato il posto al connazionale Rabiot.
E per quanto riguarda l’attacco? L’unico sicuro del posto, come accade in quasi tutte le partite, è Cristiano Ronaldo. I due argentini Dybala e Higuain si contenderanno un posto da titolare e dal momento che El Pipita è stato schierato dal primo minuto contro la Lokomotiv, questa volta potrebbe essere Dybala ad affiancare il portoghese.