Autore: Annarita Faggioni

Serie tv e Fiction

Io ti cercherò: quando inizia la fiction Rai e anticipazioni

Io ti cercherò: la fiction con Alessandro Gassman andrà in onda il prossimo 5 ottobre, in prima serata, su Rai Uno. Ecco cosa attende i telespettatori

Io ti cercherò: le prime due puntate della fiction con Alessandro Gassman partirà su Rai Uno alle ore 21,25 il prossimo 5 ottobre 2020. Quali sono le curiosità e le anticipazioni su questo nuovo progetto?

Io ti cercherò: trama e programmazione

La fiction vede in Alessandro Gassman un padre che deve indagare sulla morte del figlio, Ettore. Infatti, le autorità ritengono che si sia trattato di un suicidio, mentre l’uomo è sempre più convinto che il figlio sia stato ucciso.

Gassman, però, non dovrà combattere solo con le forze dell’ordine, ma anche con la moglie, che si è ormai rassegnata alla morte del figlio.

Rai Uno ha previsto la programmazione in questo modo:

  • Episodi 1 e 2: lunedì 5 ottobre 2020.
  • Episodi 3 e 4: lunedì 12 ottobre 2020.
  • Episodi 5 e 6: lunedì 19 ottobre 2020.
  • Episodi 7 e 8: lunedì 16 ottobre 2020.

La programmazione potrebbe cambiare per via di direttive dalla sede centrale della Rai, ma per ora questa è la programmazione ufficiale.

Una piccola curiosità: il nome di Ettore per il figlio è un riferimento all’Iliade e all’Odissea di Omero.

TI POTREBBE INTERESSARE: Serie Tv: quali sono quelle «scomparse» causa CoVid-19?

Io ti cercherò: anticipazione delle prime due puntate

Cosa aspetta i telespettatori nelle prime due puntate di Io ti cercherò? Nella prima puntata, intitolata La via Lattea, si presentano i personaggi principali. Il cadavere di Ettore viene trovato sulle sponde del Tevere e Valerio, suo padre, ex poliziotto, decide di indagare per conto proprio.

L’ex moglie Francesca, madre del ragazzo, è convinta che si tratti di suicidio, perché l’uomo non c’è mai stato a casa per via del suo lavoro e al ragazzo è mancato un padre. Un ex collega di lui e la fidanzata del ragazzo sono convinti che sia omicidio e convincono anche Valerio.

Confrontando le testimonianze, però, qualcosa non va. Il secondo episodio, invece, si intitola La fiducia. Valerio, che sta cercando la verità sul figlio, trova nel suo capo, Tom, un nemico. Infatti, l’uomo è convinto che lui sia un corrotto. Nel frattempo, spariscono delle prove importanti sul fascicolo.

La telefonata al 112 e i responsabili dei turni delle volanti della polizia quella notte sono svaniti. In più, un testimone non sarebbe credibile, mentre altri due sarebbero stati trattenuti dagli inquirenti.

Il mistero si infittisce, ma più va avanti, più Valerio si rende conto che dietro c’è una regia che vuole nascondere tutto e non far sapere la verità sul figlio. Ora, però, l’unico modo che ha Valerio per difendere Ettore è consegnare i suoi assassini alla giustizia.

Nel frattempo, la ragazza di Ettore dà a Valerio un computer che il ragazzo teneva nascosto ai genitori: che il giovane sia finito in un brutto giro? Il computer svela che il ragazzo era ancora vivo il sabato mattina, quando i testimoni lo dichiarano morto il venerdì sera...