Il silenzio dell’acqua 2, anticipazioni della terza puntata del 9 dicembre: Sergio infuria e perde la testa

Il silenzio dell'acqua 2, anticipazioni della terza puntata del 9 dicembre: Sergio infuria e perde la testa

Il silenzio dell’acqua 2, Davide si ritrova in pericolo, mentre i rapporti di Luisa e Andrea cominciano a trovare contrasti. Sergio ferirà gravemente Don Carlo e scapperà da Elio.

Il prossimo appuntamento con Il silenzio dell’acqua 2 sarà mercoledì 9 dicembre alle 21:20 su Canale 5, salvo cambiamenti del palinsesto televisivo. La terza puntata della serie TV con Ambra Angioini e Giorgio Pasotti, vedrà il protagonista Andrea impegnato a capire se i suoi sospetti su Elio siano fondati, e che quest’ultimo sia veramente implicato nel duplice omicidio di Sara e Luca.

Anticipazioni di mercoledì 9 dicembre

Il movente di Sergio sembra essere valido, per quanto riguardo la morte di Sara. Nel frattempo, Davide si ritrova in una situazione di grave pericolo, come la spunterà? Andrea segue una strada tortuosa e come primo sospettato c’è Elio, credendo sia collegato alla morte di Sara e Luca. Luisa non riesce ad appoggiare le convinzioni di Andrea, pensa che le sue convinzioni siano mosse da gelosia nei confronti della sua compagna Roberta; nonostante questo disappunto, continuano a lavorare insieme.

Silvia e Umberto tengono degli atteggiamenti ambigui, anche se sembra non siano collegati a nessun fatto legato agli omicidi. Sergio non riesce più a mantenere il senno e ferisce Don Carlo, per poi scappare. Durante la fuga, Sergio chiede aiuto ad Elio. Andrea non si perde un attimo nell’acuire sempre di più i suoi sospetti verso quest’ultimo.

Cosa è successo nella seconda puntata?

Luisa e Andrea seguono Rocco, uno dei principali sospettati dell’omicidio di Sara e Luca. Si scopre che Rocco aveva un’amante di nome Katja e che lei lo aveva pagato. Una relazione che è uscita fuori grazie a Sara grazie alla proprietaria del resort in cui i due amanti alloggiavano. Andrea persegue la sua convinzione sulla colpevolezza di Elio, quindi cerca di ottenere risposte da Matteo, ovvero il padre biologico di Elio. Il primo passo di Andrea lo porta da Roberta: Matteo si era allontanato perché rifiutato dalla moglie per essere inaffidabile.

Durante il funerale di Sara e Luca, Beatrice (Miriam Guaiana) è troppo sconvolta, e rivela ad Andrea e Luisa di essere a conoscenza del fatto che Rocco tiene una pistola a casa sua. Le parole di Luisa trovano ancor più veridicità grazie a Giulia: la bambina rivela che la pistola fosse di Luca non di Rocco. Roberta parte per la Slovenia per far conoscere il figlio ad Elio. A quanto pare Luca sembra avere una seconda personalità: il ragazzo era un contrabbandiere e la madre lo sapeva.