Autore: Antonio 2

Serie B

Il Cosenza programma: nuovo mister nel mirino

Nuova idea per la panchina del Cosenza calcio.

Il Cosenza è pronto a ripartire. Per farlo, vuole programma il futuro e, indipendentemente dalla continuazione o meno del campionato attuale, il Cosenza dovrà mettere in mano la squadra ad un altro tecnico, dopo l’esonero di Pillon.

Il nome nuovo in realtà non è nuovissimo: è quello di Antonio Calabro, che anche nei mesi scorsi era stato accostato al Cosenza. Sia Calabro che il direttore sportivo Trinchera sono di Lecce e si conoscono bene, proprio quest’amicizia potrebbe agevolare un’eventuale trattativa. Lo riporta tifocosenza, che spiega che si potrebbe ricreare la coppia che tanto bene fece alla Virtus Francavilla.

La Serie B riparte?

Ovviamente saranno le autorità a dire se si potrà riprendere o meno il campionato, ma la maggioranza dei club di Serie B è a favore della ripresa. Tra questi il Benevento di Vigorito che vuole la Serie A dopo averla praticamente conquistata sul campo allungando a più 22 punti dal Frosinone terzo. E proprio il Frosinone promette battaglia se non si giocheranno i play off. Insomma, un caos difficile da calmare e una matassa che difficilmente sarà sbrogliata se non si tornerà sul rettangolo verde.

Tra i «no» alla ripresa, ci sono Cosenza, Perugia e Livorno. Il patron dei toscani ha dichiarato a Telecentro 2: "il dato sui morti è eloquente e la situazione è piuttosto chiara. Mi chiedo come si possa immaginare di tornare a giocare, come è possibile pensare di entrare in uno spogliatoio e mantenere le distanze raccomandate o in campo e evitare i contatti tra calciatori. Se poi si ricominciasse e dovessero venire alla luce nuovi casi di Coronavirus si dovrebbe nuovamente interrompere il campionato compromettendo anche le stagioni a seguire. Io sarei felice di tornare a giocare ma prima di tutto dobbiamo pensare alla salute di tutti”.