Autore: Luca Diamante

Trasporti - Elon Musk

21
Feb

Hyperloop sbarca in Italia, Cadorna-Malpensa in 10 minuti

La nuova tecnologia in grado di raggiungere i 1000 km/h al centro di diverse sperimentazioni in tutto il mondo, tra cui il collegamento Milano Cadorna - Aeroporto di Malpensa.

Tra i tanti progetti estremamente futuristici presenti sull’agenda di Elon Musk, l’Hyperloop è quello che probabilmente verrà applicato prima degli altri su scala globale. Hyperloop è una tecnologia che permette il trasporto di passeggeri e merci ad altissima velocità. Simile ad una metropolitana, l’Hyperloop viaggia in un tubo a bassa pressione che viene spinto da motori lineari a induzione e compressori d’aria. L’attrito è ridotto grazie alla lievitazione magnetica, in questo modo la capsula, o se preferite il treno, sarà in grado di superare i 1000 km/h con grande facilità e velocità.

Nel 2017, la California, ha consentito l’inizio degli scavi per la realizzazione di questa nuova infrastruttura che collegherà Los Angeles a San Francisco. Diverse sperimentazioni sono in corso in tutto il mondo: dalla Francia, dove si sta lavorando anche al collegamento Parigi-Amsterdam, alla Cina, passando per la Russia intenzionata a collegare in questo modo Mosca e San Pietroburgo. A Tolosa, per esempio, è già in fase di realizzazione un prototipo in fibra di carbonio lungo 32 metri che verrà testato e regolarizzato dall’UE nei prossimi mesi.

Come specificato dalla Tesla, azienda di Elon Musk, responsabile di entrambe le aziende e progetti, questo nuovo mezzo di trasporto sarà più economico, veloce e sicuro rispetto ai mezzi usati attualmente. Sarà resistente perfino ai terremoti e avrà un impatto sull’ambiente pari a zero visto che, sia per la realizzazione che per l’utilizzo, verrà utilizzata soltanto energia pulita.

Prime idee di applicazione in Italia

In Italia, l’Hyperloop, è già stato al centro di diverse proposte sperimentali. Mesi fa i sindaci di Torino e Milano hanno considerato l’idea di realizzare il collegamento tra le due città, un progetto ambizioso che richiederà tanto tempo. Si è pensato perfino di sfruttare questa nuova tecnologia per collegare la Corsica alla Sardegna, ma non è ancora chiaro se il “tubo” sarà situato sopra o sotto il livello del mare. I

Milano, Cadorna-Malpensa

In questi giorni, invece, a Milano si sta cercando di capire se sarà possibile collegare il centro città, probabilmente la stazione di Cadorna, con l’aeroporto di Malpensa. Il treno sarà in grado di abbassare i tempi di percorrenza della tratta di circa 30/40 minuti, rendendo possibile il trasporto da Cadorna a Malpensa in soli 10 minuti ad una velocità prossima ai 1000 km/h.

Si proseguirà con uno studio di fattibilità che durerà 6 mesi. In questo arco di tempo si proverà a capire se il progetto sia fattibile da un punto di vista tecnico, ma anche da un punto di vista economico. Secondo Bibop Gresta, fondatore di Hyperloop Italia, i costi dell’opera sono difficili da calcolare ora, ma si stima che il tutto dovrebbe richiedere tra i 20 e i 40 milioni di dollari per ogni chilometro realizzato e che la distanza da coprire sarà intorno ai 50 chilometri.