Autore: Paola Verga

Google

29
Ago

Google maps: nuove funzioni in arrivo

Quali sono le recenti funzioni di Google maps e che cosa verrà aggiunto all’applicazione.

Google maps è uno dei servizi di navigazione più utilizzati al mondo, è accessibile sia dal sito web che da un’applicazione scaricabile dai dispositivi Android che iOS. Questo servizio consente la ricerca e la visualizzazione di carte geografiche oltre che a ristoranti, monumenti e negozi.

È possibile visualizzare sulla carta stradale un percorso su due o più punti. Solo in alcuni paesi del mondo è stata aggiunta la funzione che consente di visualizzare il traffico nella zona e inoltre è possibile vedere se ci sono degli autovelox durante il percorso. Questo servizio venne annunciato l’8 febbraio del 2005 su Google blog, ed era disponibile sui browser internet Explorer e Mozilla Firefox.

Nuova funzione di Google maps

Nelle prossime settimane, Google maps farà uscire un nuovo aggiornamento per i dispositivi Android e iOS, che comprende una nuova funzionalità.
L’applicazione di Google, non ha ancora dichiarato quali sono le 30 nazioni che riceveranno questa nuova funzionalità e non è ancora chi se l’Europa o più precisamente l’Italia, avranno questo privilegio.
La nuova funzione di Google maps, aiuterà l’utente a visualizzare le varie opzioni disponibili per poter raggiungere la destinazione scelta.
Attualmente l’applicazione mostra un percorso raggiungibile in auto, a piedi o con i mezzi pubblici. Quando si seleziona l’uso di mezzi pubblici per poter raggiungere la destinazione, Google maps, mostra un tratto di strada che occorre percorrere a piedi prima di poter arrivare alla fermata del mezzo pubblico,

In questa nuova funzione, Google maps, metterà a disposizione degli utenti, l’aggiunta di servizi di ride sharing disponibili nella città (come la condivisione di scooter o di biciclette), percorsi percorribili in bici o l’opzione di percorsi misti. Nella modalità mista, Google maps aggiungerà una scheda di transito con le indicazioni per raggiungere il luogo selezionato, mettendo a disposizione i servizi pubblici della zona.

Inoltre nelle nuove modalità aggiunte mostrerà come ridurre i tempi di viaggio con diverse novità, come:
- Il prezzo totale del viaggio, compreso di biglietti con le tariffe da pagare per raggiungere la destinazione.
- Tempi di attesa per aspettare l’arrivo del mezzo pubblico.
- Se c’è traffico lungo la tratta scelta.
- Scegliere chi è il fornitore di ride sharing che si vuole usare.
- Se il percorso scelto dovrà essere fatto in bici Google sceglierà percorsi addetti, per i ciclisti.
- Effettuare prenotazioni di Uber o di Lift direttamente usando Google maps.
Questa nuova funzionalità è utile nel momento in cui si decide di viaggiare con un mezzo pubblico, ma la fermata in cui bisognerà scendere è molto lontana dalla destinazione finale.

Altri aggiornamenti interessanti arrivati su Google maps

Solo per gli utenti Android, è arrivato poco tempo fa un aggiornamento su Google maps che consente di passare da un account all’altro facendo semplicemente uno swipe verso l’alto o il basso. Questo aggiornamento è utili per chi ha due account, uno privato e uno di lavoro ad esempio.
Per poter svolgere questo passaggio prima dell’aggiornamento, bisognava toccare l’icona del proprio profilo e selezionare un altro, attraverso il menù a tendina che compariva.

L’aggiornamento farà risparmiare tempo agli utenti e verrà usato su Drive.
Inoltre sono stati implementati, attraverso il servizio Waze un’applicazione di navigazione comprata nel 2013 da Google, se ci sono telecamere lungo il tragitto che dovete percorrere. Il tutto verrà segnalato con un pallino di colore arancione sul percorso e quando si arriva in prossimità della telecamera vertere avvertiti da un avviso vocale.