Game of Thrones: George R. Martin firma un accordo super milionario con HBO per le future produzioni

Game of Thrones: George R. Martin firma un accordo super milionario con HBO per le future produzioni

George R. Martin stipula un accordo di centinaia di milioni di dollari con HBO per la produzioni di futuri progetti cinematografici.

George R.R. Martin, scrittore del famoso romanzo fantasy Cronache del Ghiaccio e del Fuoco che ha contribuito al successo di HBO, continuerà a collaborare per la produzione con l’emittente per nuovi progetti televisivi.

Quali saranno i piani futuri di George R. Martin e HBO? Un accordo molto proficuo preannuncia grandi novità

La testata giornalistica The Hollywood Reporter ha rivelato che l’accordo tra il creatore di Game of Thrones e HBO durerà per altri cinque anni. Per un contratto di centinaia di milioni, le parti summenzionate collaboreranno per la produzione di altri soggetti cinematografici.

George R. Martin è intenzionato a portare contenuti originali per l’emittente HBO, ma anche di spin-off che interesserebbero la saga originale di Game of Thrones. L’autore Martin sta sviluppando la sceneggiatura di Who Fears Death, basato sul romanzo del 2011 di Okagor, e di Roadmarks, un racconto fantany del 1979.

L’emittente televisiva HBO ha chiesto già lo sviluppo della serie House of the Dragon, un prequel di GOT che parlerà della casata dei Targaryen, ambientato tre secoli prima degli eventi narrati nella saga originale. Ci sono molti altri spin-off in sviluppo che narreranno di molte altre storie: 10.000 Ships, la storia di una regina guerriera, Tales od Dunk and Egg e una serie animata.

Oltre ai progetti cinematografici, Martin vuole concludere il romanzo tanto atteso e sperato dai fan, ovvero The Winds of Winter. Riguardo alla realizzazione del suo ultimo romanzo, lo scrittore aveva parlato dei suoi piani futuri e di quanto il completamento del libro fosse la priorità del momento.

Ecco le parole di George R. Martin riguardo al libro: «Mi aspetto di essere coinvolto in questo nuovo progetto in una certa misura e, chissà, se le cose vanno bene, potrei anche essere in grado di scrivere alcuni episodi, come ho fatto per le prime quattro stagioni di Game of Thrones. Ma non prenderò in mano nessun copione fino a quando non avrò finito e consegnato Winds of Winter. L’inverno sta ancora arrivando e il libro resta la mia priorità, per quanto mi piacerebbe scrivere un episodio di House».