Autore: Costantino Ferrulli

Serie tv e Fiction - Anticipazioni

Doc – Nelle tue mani: la fiction Rai si conferma leader negli ascolti. Ultima puntata giovedì 19 novembre

Ancora ascolti record per la fiction Rai, che si avvia alla conclusione della prima stagione

Il conto alla rovescia verso la conclusione dell’amatissima serie TV di Rai 1, Doc – Nelle tue mani è cominciato: giovedì 19 novembre sarà trasmesso l’ultimo e attesissimo episodio, dal titolo Io ci sono.

Ancora una volta, la fiction Rai ispirata alla vera storia di Pierdante Piccioni, con protagonista principale Luca Argentero, nei panni del dottor Andrea Fanti, è stato il programma più seguito nella serata di giovedì 12 novembre, ottenendo un ascolto di 7.640.000 telespettatori pari ad uno share del 28%.

L’episodio numero 15, intitolato Veleni , ha lasciato tanti interrogativi che probabilmente troveranno risposta nella puntata conclusiva della prossima settimana, anche se qualche tema potrebbe rimanere in sospeso, visto che è stata già annunciata la seconda stagione.

Andrea accusato da uno specializzando

Il dottor Fanti, dopo aver scoperto che il Satonal ha provocato dei decessi, non solo nel suo ospedale, ma anche in altre cliniche, vorrebbe far ritirare immediatamente il farmaco, anche perché i risultati della sperimentazione risultano contraffatti.

La rivelazione di Andrea scatena il piano criminale del dottor Marco Sardoni e di sua moglie Irene Celardo, che assoldano Dario Corolla, uno specializzando cacciato dal dottor Fanti, proprio il giorno in cui il medico venne sparato.

Il ragazzo denuncia di aver ricevuto l’ordine di falsificare i dati proprio da Andrea, che a sua volta, avendo perso la memoria, non ha elementi per potersi difendere.

Nessuno è in grado di aiutare Andrea nella ricostruzione della verità ad esclusione di Lorenzo Lazzarini, che fa l’errore di rivelare le sue scoperte proprio al dottor Sardoni.

Lorenzo, all’epoca della sperimentazione, era l’unico, insieme a Dario Corolla, a conoscere i codici per accedere ai dati dello studio, e ricorda di aver fornito ad Andrea queste credenziali, per consentirgli di fare una verifica su alcuni test.

Lorenzo minacciato da Marco dopo aver scoperto la verità

Lorenzo confida a Marco di avere dei dubbi su queste accuse:perché Andrea, che avevi i codici di accesso, avrebbe dovuto servirsi dello specializzando?

Il dottor Lazzarini manifesta l’intenzione di rivelare questo particolare alla polizia, ma il dottor Sardoni lo minaccia di svelare a tutti il suo uso di stupefacenti, se avesse parlato.

Lorenzo a questo punto capisce che dietro la falsificazione della sperimentazione c’è il dottor Sardoni e, minacciato, è costretto a tacere per evitare di essere radiato dall’Ordine dei Medici.

A sua volta, Lorenzo, giocherà a suo favore questa carta, minacciando Marco di raccontare tutto, se non avesse supportato il parere favorevole al trapianto di fegato per la sua ex fidanzata Chiara, non inserita in lista per via del suo passato da tossicodipendente.

La morte di Dario Corolla

Nel tentativo di aiutare Andrea, Agnese incontra Dario Corolla per cercare di capire se il ragazzo stesse mentendo. Lo specializzando conferma le accuse, dichiarando di aver aiutato Andrea nel falsificare i dati per motivi economici, ma solo adesso, dopo aver saputo dei pazienti morti, ha deciso di denunciare il tutto.

Poco dopo il ragazzo muore , probabilmente per un’infezione da meningococco. Andrea, informato della morte di Dario Corolla, si vede crollare il mondo addosso: come potrà difendersi dalle accuse di un morto?

Alba si riavvicina alla madre

Alba, presente in veste di verbalizzante, al Consiglio per decidere sul trapianto di fegato per Chiara, interviene in maniera decisiva nella discussione, salvando di fatto la vita alla ragazza.

La madre, la dottoressa Fabrizia Martelli, primaria del reparto di Chirurgia, apprezza l’intervento della figlia e le consente di assistere all’operazione, ricucendo il loro difficile rapporto.

Alba a questo punto decide di riprendere gli studi specialistici, lasciando Medicina Interna per Chirurgia, una scelta che non aveva potuto fare all’inizio, per il parere contrario della madre.

La rivelazione delle nuove intenzioni di Alba mettono in crisi Riccardo, che teme che il loro rapporto possa interrompersi, non lavorando più insieme. A sua volta il dottor Bonvegna deve fare i conti con la paura di raccontare a tutti della sua disabilità.

I dubbi di Gabriel e il malore di Agnese

Nonostante Elisa inviti Gabriel a trasferirsi definitivamente da lui, restano ancora i dubbi nel dottor Kidane di aver fatto la scelta giusta, ovvero quella di non tornare più in Ghana , dalla sua gente.

Nel finale di puntata, Agnese ha un improvviso malore, proprio tra le braccia del suo ex marito Andrea.