Autore: Costantino Ferrulli

Anticipazioni - Serie tv e Fiction

Doc – Nelle tue mani, Luca Argentero tranquillizza i telespettatori: “sceneggiatori già al lavoro per la seconda stagione”

Chiude i battenti la fiction di successo di Rai 1, ispirata alla vera storia del dottor Pierdante Piccioni. Confermata la seconda stagione

Dopo 16 episodi si conclude Doc – Nelle tue mani, la fiction di Rai 1 capace di tenere incollati al teleschermo, quasi otto milioni di telespettatori, con un picco di 9 milioni, sfiorato con l’episodio Like, andato in onda il 16 Aprile, nel quale Carolina, la figlia maggiore di Andrea e Agnese, confessò ai genitori la verità sulle cause del decesso del fratellino Mattia.

Ad Aprile la serie fu interrotta per il Covid-19

Una serie trasmessa per la prima volta lo scorso 26 marzo, in pieno lockdown e interrotta a metà, proprio perché la diffusione del coronavirus, aveva impedito di completare le registrazioni.

Con l’allentamento delle restrizioni e il rispetto dei protocolli anti-Covid, lo scorso mese di luglio la troupe è riuscita a completare le riprese e Doc – Nelle tue mani è potuto ritornare in TV dal 15 ottobre, per gli altri otto episodi, che concludono questa prima stagione.

Confermata la seconda stagione

Il notevole successo di pubblico, ottenuto sia nella sessione primaverile che in quella autunnale, hanno convinto gli autori a programmare subito una seconda stagione.

Infatti lo scorso 8 ottobre, durante la presentazione della messa in onda della seconda parte della prima stagione, Francesco Arlanch, che ha curato la sceneggiatura, aveva annunciato che Doc – Nelle tue mani avrebbe avuto un seguito, anticipando che, trattandosi di una serie ambientata nella modernità, si parlerà anche di Covid-19.

Luca Argentero dà appuntamento alla seconda stagione

A confermare queste dichiarazioni, e a tranquillizzare i numerosi affezionati alle vicende che ruotano attorno al dottor Andrea Fanti e al personale del Policlinico Ambrosiano, ci ha pensato l’interprete principale, Luca Argentero, in un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni.

Il 42enne attore piemontese ha infatti tranquillizzato i fan della fiction che, pur se la conclusione della prima stagione "è il completamento di un percorso, nel quale tutti i tasselli erano al posto giusto", restano aperte alcune porte per un seguito.

Luca Argentero, ad oggi, non conosce ancora quando andrà in onda la seconda stagione, ma ha voluto confermare che “gli sceneggiatori sono al lavoro sui nuovi episodi”.

Sicuramente per programmare l’inizio delle riprese, bisognerà fare i conti con l’andamento della pandemia.

Nel frattempo i telespettatori potranno rivedere tutte le puntate della prima stagione su RaiPlay.