Coppa d’Africa in streaming o in TV? Quando inizia e dove vedere in diretta la manifestazione

Coppa d’Africa in streaming o in TV? Ecco quando inizia e dove vedere in diretta tutte le partite dell’importante evento calcistico, che quest’anno si terrà in Gabon dopo il forfait della Libia.

Coppa d’Africa 2017 in diretta tv o streaming? Non mancherà sicuramente la copertura mediatica per quello che di certo sarà l’evento, in assenza quest’anno di Mondiali o Europei, più importante dell’anno per quanto riguarda le competizioni riservate alle Nazionali.

Quando inizia la Coppa d’Africa? Mancano pochi giorni all’inizio di questa manifestazione che, anche se si doveva disputare inizialmente in Libia, si terrà invece in Gabon a seguito della guerra civile in corso nell’ex colonia italiana.

La Coppa d’Africa inizierà il 14 gennaio, con le tante partite in programma che andranno avanti fino al 5 febbraio, giorno della finale di Libreville.

Alla domanda poi su dove vedere la Coppa d’Africa in diretta TV o in streaming, la buona notizia è che in Italia, l’intera manifestazione, sarà trasmessa in esclusiva da Fox Sports, canale satellitare visibile anche sulla piattaforma web SkyGo.

La massiccia copertura mediatica, in diretta tv o streaming, è la dimostrazione di quanto sia cresciuta questa manifestazione, non soltanto quindi dal punto di vista tecnico e tattico.

Coppa d’Africa 2017: quando inizia?

Quando inizia la Coppa d’Africa 2017? La partita inaugurale della manifestazione si terrà, nella capitale Libreville, il 14 gennaio alle ore 17. Match di apertura sarà quello tra i padroni di casa del Gabon, dove giocherà il centrocampista della Juventus Lemina, contro la Guinea Bissau, nazione all’esordio assoluto nella manifestazione.

La Coppa d’Africa poi, alla quale parteciperanno 16 squadre divise in quattro gironi, si svilupperà per tre settimane. La finale è prevista per il 5 febbraio, mentre l’ultima partita della fase a gruppi si disputerà il 25 gennaio.

Coppa d’Africa 2017: diretta tv o streaming? Ecco dove vedere le partite

Tutta la Coppa d’Africa sarà trasmessa in diretta TV o streaming. Sono ben 26 le televisioni, di tutti i continenti, che si sono aggiudicate i diritti per trasmettere tutti gli incontri sia in diretta TV in chiaro, sia in diretta TV a pagamento e anche in diretta streaming.

In Italia sarà possibile vedere tutta la Coppa d’Africa in diretta TV su Fox Sports. Quindi via satellite con il pacchetto a pagamento Sky Sport, dove le partite che saranno trasmesse in HD.

Per chi fosse in possesso anche delle credenziali di accesso alla piattaforma web SkyGo, la Coppa d’Africa sarà possibile vederla anche in diretta streaming, sempre sintonizzandosi sul canale Fox Sports.

Per chi fosse amante del vedere le partite di calcio attraverso canali stranieri, la Coppa d’Africa sarà trasmessa in diretta in chiaro su Canal 13, televisione argentina, mentre sempre in Sudamerica la manifestazione sarà trasmessa anche dalla brasiliana Rede Globo. In Europa anche Canal+ trasmetterà tutte le partite in diretta, mentre SuperSport coprirà l’evento per tutta l’Africa subsahariana.

Coppa d’Africa: tante stelle impegnate, le ansie dei loro club

Dall’inizio della Coppa d’Africa fino alla sua fine, saranno tante le stelle dei maggiori campionati europei a doversi assentare dai propri club. Solo nel campionato italiano saranno impegnati in Gabon Salah della Roma, Koulibaly e Ghoulam del Napoli, Benatia e Lemina della Juve, Keita della Lazio, Babacar della Fiorentina e Kessiè dell’Atalanta. Questo solo per citare i giocatori più importanti.

Allenatori, osservatori ma anche tifosi delle nostre squadre che quindi, dal 14 gennaio quando inizierà la Coppa d’Africa, saranno tutti incollati davanti agli schermi TV o streaming. Questo non solo per gustarsi i match, ma anche per sincerarsi che alcuni dei propri beniamini non rimangano vittime di infortuni.

Ricordiamo infatti che due anni fa, dopo aver trionfato nella manifestazione con la Costa d’Avorio, sia Gervinho che Doumbia tornarono alla Roma in condizioni impresentabili, non riuscendo poi a recuperare più per il resto della stagione una forma fisica decente.