Autore: Antonio 2

Serie B

Clamoroso a Reggio Calabria: identificati tifosi e giocatori che hanno festeggiato in piazza

Identificati e multati tifosi e calciatori: lo ha affermato il Questore.

La Reggina è tornata in Serie B. Dopo anni di difficoltá in Serie C, la squadra calabrese è tornata a gioire perchè è tornata nel calcio che conta, dopo aver raggiunto il primo posto nel girone C e aver visto assegnato a tavolino la promozione a causa della chiusura della regular season prima del previsto. Insieme alla Reggina sono state promosse anche Vicenza e Monza.

Reggina: identificati tifosi e calciatori che hanno festeggiato senza precauzioni

Le foto dei festeggiamenti ieri a Reggio Calabria hanno fatto il giro d’Italia e scatenato mille polemiche. Sono tante le immagini di tifosi e calciatori della Reggina tutti accalcati a festeggiare insieme la promozione in serie B nel pomeriggio di ieri, a piazza Duomo. Stamattina il Questore Maurizio Vallone, incontrando i giornalisti, ha spiegato che coloro che hanno violato le normative anti Coronavirus sono stati identificati e verranno sanzionati.

Non solo i calciatori, ma anche i tifosi saranno sanzionati. Più specificatamente c’è stato un momento in cui s’è creato un assembramento, all’arrivo di due calciatori, prontamente diradato dagli agenti della Polizia in servizio. Intanto, però, chi si era avvicinato è stato identificato e verrà multato.