Autore: Antonio

Serie B

6
Feb 2020

Clamoroso Serie B: dopo Livorno, un’altra cessione?

Un altro Presidente, dopo Spinelli, sta pensando di cedere il club.

Ieri si è conclusa la trattativa per la cessione del Livorno Calcio. Dopo tanti anni, la famiglia Spinelli non ne è più la proprietaria ed il club è stato ceduto ad un facoltoso imprenditore arabo, ovvero il presidente della Sharengo Majd Yousif. L’imprendotore ha voluto fortemente investire sulla società toscana, tanto da accettare tutte le condizioni di Spinelli, come lo stesso Sindaco ha ammesso: «È con grande soddisfazione – si legge sull’edizione online del Tirreno- che ho assistito alla conclusione dell’accordo che salvaguarda prima di ogni altra cosa il futuro del titolo sportivo di una squadra che è patrimonio della città di Livorno».

Anche la Cremonese sarà ceduta?

Adesso, anche altri presidenti potrebbero intraprendere la strada di Spinelli: vendere. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, infatti, anche Giovanni Arvedi, numero uno della Cremonese, avrebbe manifestato la voglia di passare la mano e cedere il club. Arvedi ha sempre investito tanto, ma ottenendo purtroppo per lui, pochi risultati sportivi. Oltre alla promozione del 2017, avvenuta dopo un vero e proprio suicidio sportivo dell’Alessandria che era stata prima per la stragrande parte del campionato, Arvedi non è mai riuscito ad approdare ai play off di Serie B con la sua Cremonese. L’estate scorsa sono stati fatti altri investimenti, ma la situazione non è cambiata e la Cremonese adesso si trova più vicina alla zona promozione che alla parte alta della classifica.