Autore: Antonio 2

Serie B

Calciomercato Lecce, super offerta per Falco: i salentini vacillano?

Il calciomercato del Lecce potrebbe subire uno scossone con la cessione di Falco.

Una super offerta sul gong. Domani il calciomercato estivo chiuderà i battenti in questo periodo così strano rispetto al passato quando la sessione estiva a ottobre era già chiusa da almeno 3 settimane- 1 mese. Nonostante le date diverse, come ogni calciomercato che si rispetti, ecco arrivare offerte importanti, talvolta irrinunciabili per i big delle squadre.

In questo caso, parliamo di Filippo Falco, fantasista del Lecce. Dopo un pour parler del Genoa, il fantasista di Pulsano non ha avuto altri ammiratori, nonostante le sue doti tecniche siano indiscutibili. Stavolta però, qualcuno si è mosso, proprio dalla Serie A. Si tratta del Crotone, club che ha già acquistato dal Lecce a titolo definitivo il centrocampista centrale Jacopo Petriccione al costo di 1,5 mln più bonus. I rapporti tra i due club sono buoni e stavolta l’offerta dei calabresi potrebbe essere davvero importante.

L’offerta del Crotone per Falco del Lecce

Il Crotone, secondo l’esperto di mercato Alfredo Pedullà, sarebbe pronto a mettere sul piatto ben 3 milioni per Falco più bonus. Questi ultimi saranno probabilmente legati alla permanenza del club crotonese in Serie A ed alle presenze di Filippo Falco. Dunque, nonostante le dichiarazioni di Sticchi Damiani che ha assicurato la permanenza di Falco, un’offerta simile potrebbe far vacillare il club.

Un’offerta che, qualora si contretizzasse, sarebbe davvero importante anche in considerazione del fatto che Falco non è più giovanissimo, essendo alla soglia dei 29 anni. Si sa che a quell’età è difficile monetizzare molto per la cessione di un calciatore e i 3 milioni potrebbero anche essere reinvestiti dai salentini per un altro fantasista, anche se la squadra obiettivamente nel reparto avanzato sembra già ben assortita. Una batteria di calciatori offensivi composta da Coda, Paganini, Stepinski, Pettinari, Pablo Rodriguez, Listovski, Mancosu, rappresenta davvero un lusso per la Serie B.