Autore: Antonio 2

Serie A Tim - Serie B

Calcio 2.0, la novità: tifosi ammessi allo stadio?

Una proposta prevede il ritorno dei tifosi allo stadio.

La ripresa del calcio sta facendo discutere molto in questi giorni. Tra un paio di settimane torneranno in campo le squadre, con le dovute precauzioni dettate dall’epidemia di Coronavirus, ma ancora ci sono punti non chiari per i tifosi.

Uno di questi riguarda proprio gli ingressi allo stadio. Secondo la Gazzetta dello Sport in edicola oggi, la Lega sta pensando di aprire gli stadi al 25% con le precauzioni e gli spazi giusti. Il punto delle società è: se si riapriranno cinema e teatri, luoghi chiusi, a maggior ragione, si potrà riaprire lo stadio ai tifosi essendo un luogo aperto. Il tutto ovviamente nel rispetto del cosiddetto distanziamento sociale.

Stadi aperti (limitatamente), proposta concreta?

La Gazzetta dello Sport prosegue ipotizzando che nell’assemblea di Lega del prossimo 8 giugno si proporrà la riapertura (parziale) degli stadi. Già venerdì scorso nell’Assemblea Lega, Agnelli aveva accennato al discorso. Anche Sticchi Damiani del Lecce si è detto disponibile e ha portato avanti quest’idea.

Ma chi potrebbe entrare allo stadio? Probabilmente, gli abbonati a rotazione ai quali si aggiungerebbero altri spettatori che sarebbero, eventualmente, sorteggiati. Soltanto idee, ma pian piano sempre più concrete. Il calcio italiano corre verso il ritorno alla normalità tanto atteso da tutte le persone.