Autore: Annarita Faggioni

Serie tv e Fiction

Brave New World: esclusiva Peacock NBC

Brave New World è la serie Tv tratta dall’omonimo libro di Aldous Huxley del 1932. Ecco la serie distopica che in tanti attendevano!

Brave New World è stata trasmessa in streaming in esclusiva lo scorso 15 luglio sulla piattaforma Peacock della NBC. Al momento, quindi, la visione in streaming è solo negli Stati Uniti, ma si spera presto in un arrivo anche in Italia. La serie Tv fa riferimento al romanzo omonimo scritto nel 1932 da Aldous Huxley, tra i padri della fantascienza distopica moderna. Di cosa parla questa serie Tv e perché vederla?

Brave The New World: trama

New London e il suo mondo vivono basandosi su tre pilastri:

  • sesso libero;
  • droga;
  • ognuno ha il suo posto e le scelte sono prese dall’alto, anche le più piccole.

Infatti, qualsiasi festa diventa poi l’occasione per fare sesso pubblico. Per controllare le persone, che sono sempre felici per via della Soma e del sesso, si utilizzano anche delle speciali lenti a contatto. In più, le classi sociali sono davvero rigide e non c’è modo di uscirne.

Infatti, ogni persona è affidata a un supervisore, che è affidato a un superiore e così via. Dove vengono i mezzi per garantire una sopravvivenza simile?

Per convincere gli abitanti di New London che è tutto a posto, c’è un parco tematico negli Stati Uniti, le Savage Lands. Si tratta di un parco divertimenti che deve mostrare alle persone che il loro stile di vita è giusto e che quello del passato è completamente sbagliato.

Oltre a lavorare in questi parchi, le persone che vi sono rinchiuse hanno una caratteristica: non sono creati in laboratorio, come invece gli abitanti della New London. Quindi, sono persone che hanno dei «difetti».

La protagonista maschile è una donna della città, Lenina Crowne (interpretata da Jessica Brown Findlay, già vista in Downtown Abbey nel ruolo di Lady Sybil). La donna ha cercato di avere una relazione duratura con un uomo di classe superiore e questo ha indispettito il suo supervisore che, però, ha dei dubbi.

Invece, nel parco, il giovane John sta cercando di organizzare una rivolta. Infatti, le condizioni di vita di questi abitanti sono molto difficili. Il ruolo di John è affidato a Alden Ehrenreich, visto già come Ian Solo in Solo: A Star Wars Story.

La serie Tv è in 9 episodi e non si sa quando vedremo una versione in italiano. Si prospetta, però, molto interessante se si pensa che le due trame poi si incontreranno a metà strada e John verrà poi inserito nella società che sta cercando di distruggere con i suoi compagni.

Brave New World: il libro di Huxley

Il libro di Huxley si basava sul principio della produzione in serie di Ford. Quindi, l’idea era di replicare esseri umani perfetti sotto il controllo dei robot. Non ci sono quindi legami famigliari e ognuno sceglie nome e cognome che vuole. Gli esseri umani vengono creati con fecondazione extrauterina e si pratica la contraccezione. Le classi sociali sono divise già da embrioni, togliendo loro ossigeno per definire le facoltà intellettive.