Blanca, finale con il botto: 5,8 milioni di telespettatori per l’ultima puntata. Al lavoro per la seconda stagione

Si chiude con un successo di pubblico la prima stagione del crime drama di Rai 1

Record di ascolti per l’ultima puntata di Blanca, il crime drama di Rai 1 liberamente tratto dai romanzi di Patrizia Rinaldi. L’episodio conclusivo, intitolato Tornando a casa, è stato seguito da 5.836.000 telespettatori pari ad uno share del 27,94%.

Per la serie prodotta da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, e diretta da Jan Maria Michelini e Giacomo Martelli, si tratta dell’apoteosi, dopo gli ascolti delle precedenti cinque serate, mai al di sotto dei 5 milioni di telespettatori.

Blanca: Nanni è Sebastiano Russo

L’ultimo appuntamento della fiction ha riservato diverse sorprese al pubblico televisivo. In primis è venuta fuori la vera identità di Nanni (interpretato da Pierpaolo Spollon), che in realtà era Sebastiano Russo, l’ex fidanzato di Beatrice, la sorella di Blanca (interpretata da Maria Chiara Giannetta).

Il ragazzo, dopo aver passato 15 anni in carcere con l’accusa di omicidio, aveva simulato un suicidio dopo il ritrovamento del cadavere del vero Nanni, che aveva con sé i suoi documenti per avergli rubato il portafogli. Da quel momento aveva ideato il suo piano di vendetta nei confronti di Blanca: dopo averla corteggiata e drogata, la porta in un luogo insonorizzato per torturarla, prima di fuggire lasciando la ragazza legata.

Un violento temporale, abbattutosi su Genova, inizia ad allagare il locale dove è segregata Blanca, che rischia di affogare. Sebastiano, che controlla la ragazza a distanza con delle telecamere, spinto dai rimorso, avvisa l’ispettore Michele Liguori (interpretato da Giuseppe Zeno) che riesce a salvarla.

Beatrice è stata uccisa da suo zio

Nel finale di questa prima stagione, è venuta fuori anche la verità sulla morte di Beatrice, per la quale era stato condannato ingiustamente Sebastiano.

Partendo dall’omicidio di Carmine Russo, Blanca scopre che il padre di Sebastiano aveva scoperto sia che suo figlio era vivo, ma anche che alcune testimonianze del giorno del delitto, erano state occultate.

Intercettato uno di questi testimoni e confrontato il suo racconto con i ricordi di Blanca, si scopre che il vero assassino di Beatrice è Alberto Repetto, lo zio magistrato della ragazza. L’uomo, invaghitosi della nipote, ma respinto, dopo una violenta discussione con la ragazza, decisa a dire tutto ai suoi genitori, tenta prima di strangolarla e poi, dopo averla tramortita, da fuoco alla cabina, facendo poi ricadere le accuse su Sebastiano.

Mentre il magistrato cerca Sebastiano per ucciderlo, viene intercettato da Blanca che lo mette alle strette e lo fa confessare. L’uomo, a questo punto, vuol eliminare la nipote che viene salvata da Sebastiano, che al termine di una colluttazione sta per essere freddato da Alberto, prima dell’intervento tempestivo di Liguori che uccide il magistrato.

Al lavoro per la seconda stagione di Blanca

Il finale della prima stagione di Blanca sembrerebbe non lasciare spazio ad un prosieguo, visto che tutti i misteri sono stati risolti.

Ma, visto il grande successo di pubblico, nei giorni scorsi è già arrivata una prima conferma: Blanca 2 si farà. In un’intervista rilasciata a Repubblica, Luca Bernabei, AD di Lux Vide ha svelato che si sta già lavorando alla seconda stagione.

Anche la principale protagonista, Maria Chiara Giannetta, si è espressa favorevolmente ad un sequel: “C’è ancora molto da raccontare: si chiudono delle porte ma c’è qualcosa di non detto che va detto". Si attende adesso la conferma ufficiale della Rai.