Autore: Antonio 2

Ammesso in Serie C, il Foggia batte i pugni: «è un diritto»

il Foggia vuole giustizia: ammissione in Serie C.

Il Foggia batte i pugni e vuole la promozione in Serie C. Attenzione, non si tratta di ripescaggio, ma vuole essere ammesso, particolare da non sottovalutare per il Direttore Generale Di Bari che ha parlato al Corriere dello Sport.

Foggia: le dichiarazioni di Di Bari

Questo il pensiero di Di Bari. «Il Foggia dovrebbe essere ammesso alla Serie C, non ripescato, una distinzione a mio avviso non sottile. Una riammissione a mio avviso di diritto per come si è evoluto il campionato e per l’opportunità che la nostra squadra non ha potuto giocarsi per conquistare il primo posto, distante appena un punto. È più che un diritto che il Foggia possa salire insieme al Bitonto nel prossimo campionato di Serie C.»

Il Direttore Generale poi aggiunge un particolare sul rigoroso rispetto delle regole da parte del club dauno: «Si tenga conto che la nostra società ha rispettato le regole fino in fondo, e va premiata per questo. Ricordo che questo è il periodo in cui scattano i punti di penalizzazione per stipendi non pagati e altro. La riforma dovrà censurare soprattutto questo malvezzo». Dunque, i dauni iniziano a far capire che pretendono rispetto e vogliono la Serie C. Sarà un’estate caldissima.