Autore: Alessandro Leonardi

Netflix

Alice in Bordeland, esce su Netflix la serie tv del manga di Haro Aso

Netlix rimpolpa il suo catalogo con un’assoluta novità per dicembre 2020: escel la serie tv del manga di Haro Aso «Alice in Bordeland», disponibile da oggi 10 dicembre 2020.

Il mese di dicembre è stato sempre pieno di novità Netflix: oltre al più discusso film del momento, cioè l’ultima opera cinematografica di David Fincher, Mank con Gary Oldman nei panni del controverso sceneggiatore degli anni ’30-’40. Netflix non si lascia scappare l’opportunità della trasposizione su schermo del manga di Haro Aso, Alice in Bonderland, dal 10 dicembre 2020 disponibile in Italia in streaming. Chi ha amato l’autore di Bleach non potrà perdere quest’occasione.

Alice, disastri e scenari post-apocalittici

«Alice in Bordeland» ci racconta di una Tokyo completamente distopica: inquietante, desertica, priva di vita. Quello che in realtà è diventata la grande metropoli giapponese, non è che la dimensione opposte della vera città, infatti, scopriremo che Arisu e i suoi compagni sono stati lasciati in una realtà parallela senza la possibilità di ritornare indietro.

Uno scenario davvero spaventoso sarà quello che coinvolgerà i nostri protagonisti, quasi post-apocalittico, mettendo a dura prova la loro stessa vita. I protagonisti parteciperanno ad un gioco brutale, dove ogni singola scelta segnerà il loro destino: «vivere o morire?». Tra gang che tengono in pugno la nuova Tokyo, personaggi strambi - con alcuni contorni da steampunk - Arisu non potrà sottrarsi a trovare la soluzione al «gioco». La collaborazione sarà necessaria per la sopravvivenza, ma di chi ci si potrà fidare?

L’opera di Haro Aso

Il manga da cui è stata tratta la serie è scritto ed illustrato da Haro Aso, opera che ha visto la luce nel novembre del 2010, proposta sulla rivista di Shonen Sunday S fino al 2015; Weekly Shonen Sunday lo ha acquisito fino al 2016.

Il successo del manga ha richiamato l’attenzione dell’autore nella creazione di uno spin-off chiamato Daya No King, uscito tra il 2014 e il 2015. Haro Aso ha pubblicato altri due spin-off della serie tra il 2015 eil 2018 chiamato Alice on Border Road e Alice in Borderland Retry, quest’ultimo uscito lo scorso ottobre 2020

Per chi volesse cimentarsi con il mondo dell’anime giapponese, Netflix offre delle opere davvero imperdibili: dai classici d’animazione dello Studio Ghibli, ad opere uniche che hanno fatto la storia della cinematografia d’animazione come Akira di Otomo.