Imma Battaglia Vs Gianna Nannini: “Ridicola!”

Ai microfoni di Radio Cusano Campus Imma Battaglia, la popolare attivista LGBT, attacca Gianna Nannini definendola “ridicola"

Imma Battaglia non ci sta, non le va giù la scelta di Gianna Nannini di sposare a Londra la sua compagna per “garantire un futuro alla sua bambina” e ai microfoni di Radio Cusano Campus si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

Ha suscitato molte polemiche la notizia del matrimonio di Gianna Nannini, soprattutto da parte della comunità LGBT, che non si è sentita mai sostenuta nella propria battaglia dalla famosa rocker dalla voce graffiata.

In effetti la Nannini, pur sposando una donna, pur avendo avuto una figlia grazie alla maternità surrogata, non ha mai fatto outing pubblicamente, né mai si è espressa a favore delle unioni civili, adozioni o diritti LGBT. Suona un po’ ipocrita adesso parlare di emigrazione londinese per garantire quei diritti alla figlia che in Italia sono tuttora parzialmente negati a causa di una mentalità retrogada e discriminatoria.

In molti hanno condannato questa scelta, tenendo anche in considerazione che il silenzio della Nannini sulle questioni LGBT non ha minimamente dato peso al valore che una presa di posizione di un personaggio noto su un tema così delicato ha sull’opinione pubblica.

Imma Battaglia Vs Gianna Nannini: “Ridicola”

In questo clima di accese polemiche Imma Battaglia, recentemente ritornata agli onori delle cronache per la sua relazione con Eva Grimaldi che ha fatto outing in diretta tv durante il programma L’isola dei famosi, ha voluto dire la sua ai microfoni di Radio Cusano Campus e non ci è andata leggera.
Di seguito un estratto dell’intervista riportata dal portale gay.it

La sua posizione è tardiva. Da anni conosciamo le sue amanti e le sue fidanzate. Non ha mai fatto niente, ma dico niente, nessun tipo di attivismo per le lotte che noi abbiamo fatto, ora arriva e dice che la legge in Italia non la tutela. Ma chi sei, ma chi ti credi di essere? Se avesse avuto il coraggio di un Tiziano Ferro, probabilmente noi avremmo avuto una legge migliore. Ora dovrebbe stare zitta. Io sinceramente la trovo veramente fuoriluogo, spero che la gente la boicotti e non vada più ai suoi concerti. È ridicola, non puoi fare queste dichiarazioni politiche quando non hai mai fatto nulla, se non per te stessa.

Insomma, da questo intervento non è decisamente una che le manda a dire Imma.