Autore: Annarita Faggioni

Ricette

Ricetta pasta fredda al tonno: come preparare un primo piatto estivo

Un primo piatto semplice da preparare in 40 minuti e soprattutto freddo con le alte temperature di questo periodo!

La pasta fredda al tonno è una ricetta semplice, che si può preparare anche nei buffet. In più, si può utilizzare al mare o da mettere nel porta pranzo. Infine, si può conservare in frigo se ne avanza. Ecco tutti i passaggi e gli ingredienti per questa sfiziosa ricetta estiva.

Pasta fredda al tonno: ingredienti e preparazione

Quali sono gli ingredienti per questo piatto per 4 persone?

  • 360 gr di pasta a scelta;
  • 200 gr di tonno sott’olio;
  • 2 pomodorini;
  • 2 uova;
  • sale quanto basta;
  • olio.

Ci sono diverse varianti di questa ricetta. C’è chi utilizza anche la mozzarella a dadini e chi utilizza oli aromatizzati fatti in casa. Infine, c’è chi aggiunge anche mais dolce o cubetti di prosciutto, o ancora delle foglie di basilico.

Come si prepara questa ricetta? La prima cosa da fare è far bollire l’acqua salata per la pasta. In un altro pentolino in acqua fredda si mettono 2 uova. Quindi, si mette il pentolino sul fuoco. Quando l’acqua del pentolino bolle, le uova sono pronte.

TI POTREBBE INTERESSARE: Ricetta rotolini di arrosto di tacchino con riso freddo

Nel frattempo, si prendono 2 pomodorini, si sciacquano e si tagliano in pezzetti. Ora, si prende un recipiente abbastanza grande e si inseriscono i pomodorini, il tonno sott’olio e dell’olio aromatizzato come si preferisce, oppure semplice olio extravergine di oliva.

Poi, serve un pizzico di sale. Ora, si tolgono le uova dal pentolino e si lavano in acqua fredda. Lo shock termico permetterà di sgusciare più facilmente le uova. Si deve fare questa operazione per qualche minuto. Così si evita di non riuscire ad aprire il guscio.

Si scola la pasta e si passa sotto l’acqua corrente fredda. Servirà per abbassare la temperatura, quindi raffreddare prima la pasta, e averla della giusta cottura, né troppo molle, né troppo dura.

Ora, la pasta si scola di nuovo e si inserisce nel recipiente, dove si amalgama agli altri ingredienti, inserendo anche le uova in pezzetti. Una volta mescolato tutto bene, si mette 15 minuti in frigo prima di servire. In 40 minuti, la ricetta è completa e il piatto è pronto per essere gustato.

Quanto posso tenerla in frigo?

La pasta fredda al tonno si può tenere in frigo per due giorni, coperta con un coperchio. Non si può congelare. Se la pasta risulta troppo dolce, conviene aggiungere pochissimo sale alla fine, per non sbagliare.

Tenuta in frigo per massimo due giorni, la pasta fredda al tonno è un ottimo primo piatto estivo. Se si ha poco tempo e si preferisce un piatto unico veloce, si può provare l’insalata di grano con i pomodorini.

Anche questa è una ricetta velocissima da fare con quello che si ha in casa, senza perdere molto tempo e senza stare tanto ai fornelli con il caldo che c’è. La ricetta è pronta e si può servire a tavola!