Autore: Isabella Barbusca

Automobili

Nuova inquietante voce sul motore V8 di Toyota

Dal Giappone arriva la voce secondo cui Toyota avrebbe annullato completamente lo sviluppo del motore V8

Arrivano cattive notizie per Toyota. Da mesi girava voce che la casa automobilistica giapponese stesse lavorando allo sviluppo di un nuovo motore V8 più efficiente e potente rispetto a quello attuale. Tuttavia nelle scorse ore dal Giappone è arrivata la voce secondo cui il produttore nipponico avrebbe deciso di dire stop allo sviluppo di questo propulsore.

Secondo indiscrezioni Toyota avrebbe deciso di bloccare lo sviluppo di un nuovo motore V8

L’indiscrezione, che sta suscitando non poche perplessità e inquietudini nel mondo dei motori, è stata rivelata dal magazine giapponese Mag-X che afferma che Toyota si concentrerà invece su un V6 turbo e altri propulsori elettrificati per il prossimo futuro. Ovviamente non sappiamo se questa voce sia vera visto che la rivista nipponica cita una fonte anonima vicina alla società.

La decisione sarebbe stata presa a causa del Coronavirus

Dietro questa clamorosa decisione di Toyota ci sarebbe però anche una spiegazione: la pandemia di Covid-19. Quel nuovo V8 biturbo era presumibilmente previsto per alimentare una coupé LC pronta per la gara della 24 Ore del Nurburgring di quest’anno, evento che è stato cancellato come quasi tutte le altre competizioni in questo periodo.

L’eventuale LC F da strada sarebbe un modello di nicchia e per esso avere un motore unico e costoso non ha più molto senso da un punto di vista finanziario, anche per una grande casa automobilistica globale come Toyota. La pandemia sta cambiando tutto. A quanto pare anche la famosa casa giapponese, pur essendo uno dei più importanti produttori di auto al mondo, deve tenerne conto e cambiare i suoi piani.