Autore: Isabella Barbusca

Automobili

Maserati: ecco il piano per superare Audi, Mercedes e BMW

Fiat Chrysler ha grandi piani in futuro per Maserati, ecco come il marchio del Tridente vuole diventare protagonista nel segmento premium del mercato auto

Il segmento premium del mercato auto ormai da alcuni decenni è dominato dalle case automobilistiche tedesche ed in particolare da Audi, Mercedes e BMW che hanno riempito con i loro modelli ogni sorta di segmento e categoria. Le cose però in futuro potrebbero cambiare. Infatti Fiat Chrysler Automobiles attualmente impegnata nella fusione con PSA che darà origine a Stellantis ha intenzione di rilanciare in grande stile Maserati e Alfa Romeo

Maserati vuole tornare grande: ecco il piano

Per quanto riguarda Maserati, la casa automobilistica del Tridente ha già annunciato l’intenzione di rivoluzionare la sua gamma nel giro di qualche anno con l’obiettivo di poter sfidare ad armi pari le rivali tedesche nel segmento premium del mercato auto.

La prima mossa ufficiale del rilancio del marchio modenese è stata la presentazione della nuova Maserati Ghibli Hybrid prima auto elettrificata della gamma del Tridente. Il secondo atto di questa autentica rivoluzione avverrà in settembre quando sarà finalmente svelata la super car in edizione limitata Maserati MC20

Questo però sarà solo l’antipasto di quella che si prospetta come un’autentica rivoluzione. Infatti a breve anche Maserati Levante e Quattroporte riceveranno l’aggiornamento di metà carriera con tanto di versione elettrificata. GranCabrio e GranTurismo riceveranno pure una nuova generazione nei prossimi anni. A Cassino invece entro la fine del 2021 dovrebbe partire la produzione di un nuovo D-SUv che sorgerà sulla stessa piattaforma Giorgio di Alfa Romeo Giulia e Stelvio

Infine si vocifera di un’ulteriore sorpresa che al momento però non è stata ancora rivelata ma che a quanto pare potrebbe venire svelata entro la fine del 2021. Si tratterebbe di un nuovo modello destinato a far parlare il decisivo salto di qualità alla gamma di Maserati che a quel punto potrebbe affrontare ad armi pari le rivali Audi, Mercedes e BMW.