Autore: Isabella Barbusca

Automobili - Fca

Lancia SUV: Fiat Chrysler ci sta pensando

Fiat Chrysler pensa seriamente di lanciare un B-SUV a marchio Lancia che sarà prodotto a Tychy in Polonia

In futuro potremmo assistere all’ingresso sul mercato di un secondo modello Lancia che andrebbe a fare compagnia alla city car Ypsilon, in questo momento unico veicolo presente nella gamma della famosa casa automobilistica italiana che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Carlos Tavares infatti vorrebbe rilanciare anche questo marchio da troppo tempo trascurato da FCA.

Fiat Chrysler pensa di lanciare un B-SUV a marchio Lancia che sarà prodotto a Tychy in Polonia

A quanto pare, secondo quelle che sono le ultime indiscrezioni dei soliti bene informati, la vettura nascerebbe sulla piattaforma CMP del gruppo PSA e verrebbe prodotta in Polonia nello stabilimento Fiat Chrysler di Tychy insieme alla nuova generazione di Lancia Ypsilon. Il nuovo modello verrebbe commercializzato in tutta Europa riportando il marchio italiano in mercati da cui manca da diversi anni.

Attualmente infatti Lancia Ypsilon viene venduta solo in Italia. Si dice anche che questo modello potrebbe arrivare sul mercato anche in versione completamente elettrica divenendo uno dei primi modelli a zero emissioni ad essere lanciato dal nascente gruppo Stellantis. Questa sarebbe l’ennesima proposta di Fiat Chrysler nel segmento dei B-SUV dato che sempre nei prossimi anni dovrebbero arrivare anche modelli di Alfa Romeo, Jeep e forse anche Fiat.

Maggiori dettagli e conferme ufficiali sul futuro Lancia B-SUV dovrebbero arrivare già nel corso del prossimo anno una volta che la fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e il gruppo francese PSA sarà ultimata. Vi aggiorneremo naturalmente qualora nelle prossime settimane dovessero arrivare notizie interessanti a proposito di questo futuro modello di Lancia.