Autore: Dott.ssa Francesca Troiani

Salute

Dieta anticellulite: alimentazione sana da seguire

Comprendiamo meglio quale alimentazione prediligere se si vuole seguire la dieta anticellulite

Insieme a buone abitudini che possono portare la sua sconfitta, una dieta sana ed equilibrata rappresenta la base per prevenire l’insorgenza della cellulite.

Prima di elencare i consigli da tener presente durante la dieta anticellulite utile per eliminare l’inestetismo più odiato tra quelli che colpiscono la pelle, va specificato che le cause del disturbo possono essere molteplici: fumo, alcol, scorretta alimentazione e sedentarietà, tutti fattori che favoriscono la ritenzione idrica e le sue alterazioni cellulitiche.

Obiettivi di una dieta anticellulite

  • Scomparsa dell’effetto buccia d’arancia;
  • Diminuzione degli accumuli di grasso corporeo;
  • Eliminazione dei liquidi in eccesso;
  • Attivazione della circolazione sanguigna;
  • Rafforzamento dei capillari per la prevenzione.

Attenzione! Se si intende ottenere consigli specifici e tarati sulla propria situazione, si consiglia di rivolgersi ad uno specialista, soprattutto nel caso in cui la ritenzione sia di origine patologica.

Consigli preliminari

Per combattere la ritenzione idrica a tavola, è necessario sapere che alcuni alimenti possono essere utili per evitare la formazione di cellulite; sono consigliati, in particolare, cibi ricchi di proteine, in quanto accelerano il metabolismo, tra cui prediligere carne bianca, pesce e legumi come fave, piselli e fagiolini e frutta e verdura ricche di vitamine e sali minerali (bieta, cicoria, finocchi, lattuga, pomodoro, kiwi, albicocca, avocado) che aiutano a depurare l’organismo, evitando il ristagno di liquidi e conferendo velocemente il senso di sazietà.

Utile ricordare l’importanza dell’eliminazione degli alcolici poiché apportano zuccheri e affaticano il metabolismo stesso, e lo svolgimento dell’attività fisica, anche leggera, almeno 3 volte a settimana per un’ora.
Bisogna bere spesso, almeno 2 litri di acqua oligominerale naturale al giorno, per favorire la diuresi; l’acqua inoltre favorisce la depurazione del sangue, che attraverso l’urina elimina anche le scorie dannose per l’organismo.

Quali sono gli alimenti da evitare

Gli alimenti che mettono più a rischio ed espongono alla comparsa della cellulite sono quelli troppo salati ed eccessivamente zuccherati, in quanto sono in grado di favorire l’accumulo di liquidi tra le cellule adipose, quindi a causa dell’ipertrofia cambia la forma delle cellule stesse. Inoltre se a ciò si aggiunge il mancato consumo di frutta e verdura e quindi un basso apporto dei loro relativi benefici, si verifica l’accumulo di liquidi, scarsa diuresi e quindi l’effetto della pelle a buccia d’arancia sempre più marcato.

N.B. per scegliere l’acqua minerale più indicata, è consigliabile leggere in etichetta la percentuale di sodio per litro contenuta e privilegiare tutte quelle acque a bassa concentrazione sodica.

Il principio fondamentale però al fine di creare una dieta in grado di contrastare la ritenzione idrica, si basa non tanto sul consumo calorico, ma sul controllo dei picchi glicemici: è importante che la glicemia venga mantenuta bassa assumendo cibi antiacidi.