Autore: C.E

Dieta

Come bruciare calorie in casa: Ecco 5 consigli

Scopriamo quali sono le pratiche sportive snellenti da poter adattare alla propria dimensione casalinga

La riduzione della quantità quotidiana di attività fisica, comporta una perdita parziale o completa degli adattamenti fisiologici indotti dall’esercizio fisico. Per quanto affermato in precedenza, risulta fondamentale che dopo un periodo di ridotto esercizio fisico e aumentata sedentarietà, ci sia la ripresa di un’adeguata attività fisica praticata con le dovute cautele e in condizioni di assoluta sicurezza, con gradualità e periodicità corrette.

Quello che bisogna sempre tenere a mente è che per bruciare calorie non è necessario alcuno sforzo fisico superiore alle nostre capacità e possibilità; è possibile se si adotta una dieta che rispetti in maniera moderata le nostre esigenze caloriche, accompagnata sempre da un buon livello di pratica fisica.

Ecco 5 consigli per bruciare calorie in casa

  1. Organizzate delle piccole sessioni di esercizi di rinforzo muscolare da 10 minuti, intermezzate da pause brevi, per poi con il tempo aumentare la durata del lavoro aerobico protraendolo fino a 30 minuti, evitando però attività a forte impatto articolare che possano compromettere eccessivamente le articolazioni e non solo.
  2. Prevedete, alla conclusione di ogni sessione, sempre almeno 5 minuti di esercizi di stretching, al fine di migliorare la vostra flessibilità. Ma attenzione, è necessario praticarli in maniera corretta per evitare stiramenti e altri danni collaterali.
  3. Non limitatevi alla sola seduta quotidiana, ma sfruttate qualsiasi occasione per muovervi. Non fatevi prendere dalla pigrizia, piuttosto prediligete le scale all’ascensore, sfruttate al meglio i momenti che dedicate alle pulizie in casa, evitate di stare seduti per più di 2 ore e muovetevi dentro le mura di casa per qualsiasi vostra esigenza senza incaricare terzi.
  4. Se non avete una predisposizione a particolari problematiche cardiache o articolari, saltare la corda in casa risulta il primo alleato snellente, in quanto offre molteplici benefici: è un eccellente esercizio per il cuore in quanto favorisce la resistenza muscolare, cardio-vascolare e respiratoria. Organizzate da un tot di salti a 10 minuti di corda al giorno, vedrete i risultati!
  5. Gli esercizi a corpo libero, oltre che incrementare la massa muscolare, hanno un’azione tonificante, rendendo più resistente la persona che li pratica con continuità. Diventa chiaro, quindi, quanto sia importante affiancare all’esercizio fisico una sana alimentazione, equilibrata in termini di apporto idrico (almeno 2 litri di acqua al giorno), fibre, macro e micronutrienti.

LEGGI ANCHE: 10 alimenti da evitare quando si è a dieta

Queste attività fisiche che si possono adattare alla realtà casalinga, hanno il vantaggio oltre che di risparmio economico, anche quello di permettere una notevole spesa energetica senza esercitare un eccessivo stress articolare. Ricordate, l’attività fisica più sicura e idonea a bruciare calorie è quella aerobica (come le attività precedentemente elencate), praticata sempre ad un’intensità moderata e personalizzata.

Autore: Dott.ssa Francesca Troiani