Autore: Luca Macaluso

Salute

Carenza di magnesio, ecco i cibi che ne contengono di più

Quali sono i cibi che contengono più magnesio? Ecco la guida a cosa mangiare se si soffre di carenza di magnesio

Il magnesio è uno dei minerali più presenti nell’ambiente e negli organismi viventi. I Sali del magnesio sono facilmente solubili in acqua e pertanto si tratta di un elemento molto disponibile per un organismo che in media, da adulto ne contiene circa 24 grammi. Quasi il totale del magnesio presente in un organismo lo si trova nelle ossa e nei muscoli. Una cosa che occorre sapere è che il magnesio tende a ridursi con l’avanzare dell’età di un individuo. Ma non è raro che anche individui più giovani presentino carenza di magnesio che possono causare seri problemi per un organismo.

Assumere magnesio fa bene

Il magnesio è molto importante in un organismo, perché è utile per attivare gli enzimi coinvolti nel metabolismo, oppure per il trasporto attraverso le membrane cellulari di ioni come calcio e potassio. Il magnesio è altamente importante per il rilassamento dei muscoli e per il corretto funzionamento del sistema nervoso. Non meno importante il fatto che il magnesio è un regolatore del battito cardiaco. In altri termini, un importante minerale per il nostro corpo perché aiuta a combattere la stanchezza e la fatica e permette al corpo di sintetizzare meglio le proteine, poiché è anche un ottimo elemento di aiuto al buon metabolismo.

TI POTREBBE INTERESSARE: La lattuga fa ingrassare? Ecco la verità!

Carenze di magnesio, perché e cosa accade?

Il nostro organismo riesce ad eliminare senza problemi il magnesio presente nel corpo, e quindi trovarsi di fronte ad organismi che hanno dosi eccessive di magnesio è piuttosto raro. Diverso il caso delle carenze di magnesio, assai diffuse e non soltanto in soggetti in la con gli anni. I fattori che determinano le carenze di magnesio sono un consumo eccessivo di alcolici, l’assunzione di alcuni farmaci per lo più diuretici, o problemi intestinali.

Facile riscontrare carenze di magnesio in soggetti che hanno avuto un intervento chirurgico da breve tempo, oppure per chi ha patologie come il diabete o la diarrea cronica. Per quanto riguarda l’età, negli anziani la carenza del magnesio è fisiologica, perché con l’avanzare dell’età il nostro organismo perde la capacità di assorbimento di molti elementi e con le urine viene espulso molto magnesio. La carenza di magnesio causa debolezza muscolare e sonnolenza.

Una piccola carenza di magnesio per esempio, può già causare un senso di diffusa stanchezza, ma anche perdita di appetito, nausea, vomito, insonnia, crampi muscolari e senso di confusione e irritabilità. Ma non è da escludere, per carenze di magnesio più elevate, che si possano riscontrare in determinati pazienti, anche problemi cardiovascolari.

TI POTREBBE INTERESSARE: Come mantenere il peso forma? Ecco 10 consigli efficaci

I cibi e gli alimenti che contengono più magnesio

Una cosa che occorre sapere è che l’acqua apporta magnesio al nostro organismo. Il 10% del magnesio che in media ha un individuo, proviene dall’assunzione di acqua. Le verdure sono un ottimo alimento per quanto riguarda la concentrazione di magnesio. Soprattutto le verdure a foglia verde, perché si tratta di alimenti che contengono clorofilla. Poi c’è la stragrande maggioranza della frutta secca, come le mandorle, gli arachidi, le noci, i pistacchi o gli anacardi.

Anche il riso è un alimento molto ricco di magnesio. Ma oltre al riso anche altri cereali lo sono, come l’avena o il miglio. Nello specifico, una buona dose di magnesio la si può recuperare mangiando pasta o pane integrale. Pesce e carne sono alimenti che contengono questo prezioso minerale, così come molta frutta o molti legumi.