Autore: Isabella Barbusca

Automobili

Auto elettriche: importante novità arriva dalla Cina

Un nuovo tipo di batteria senza Nichel e Cobalto che potrebbe ridurre di molto i costi di produzione viene sviluppata in Cina da CATL

CATL ha confermato che stanno sviluppando un tipo completamente nuovo di batteria che elimina completamente il cobalto e il nichel per la sua composizione. Due materiali molto rari e costosi che vengono utilizzati in quasi tutte le batterie che attualmente possiamo trovare nelle auto elettriche.

Auto elettriche: CATL sviluppa un nuovo tipo di batteria

Secondo Meng Xiangfeng, portavoce del produttore cinese, l’azienda è già a buon punto nello sviluppo di questa nuova tecnologia delle batterie, ma logicamente ha rifiutato di fornire dettagli al riguardo. Non ha nemmeno rivelato una data stimata per la presentazione o il lancio di queste nuove batterie. Quindi al momento non possiamo dire molto sul nuovo sviluppo CATL.

Sebbene ci siano già batterie sul mercato che non utilizzano batterie al nichel e cobalto, litio-ferrofosfato o LFP, questo nuovo sviluppo di CATL promette di essere un tipo completamente nuovo di batterie, con una chimica molto diversa rispetto alle batterie LFP, di cui CATL fornisce precisamente Tesla per la Model 3 prodotta a Shanghai.

Sebbene sia ancora troppo presto per avventurarsi e assicurare qualcosa su questa nuova tecnologia, la verità è che poter fare a meno del nichel e del cobalto completamente può ridurre significativamente i costi rispetto alle batterie convenzionali. E come è evidente, qualsiasi riduzione del prezzo delle batterie avrà un impatto positivo sul prezzo finale delle auto elettriche, poiché le batterie sono senza dubbio l’elemento più costoso di qualsiasi veicolo elettrico.

Attualmente, CATL è il più grande produttore di batterie per veicoli elettrici del pianeta e fornisce marchi come Volkswagen, Tesla o Toyota, tra gli altri. Possiamo anche trovare le sue batterie in numerosi veicoli commerciali e di trasporto passeggeri.