Autore: Isabella Barbusca

Automobili

Auto elettriche: Dacia Spring rivoluzionerà il settore

Nel 2021 debutterà in Europa Dacia Spring, il SUV compatto rivoluzionerà il settore delle auto elettriche

Con un prezzo che al netto degli incentivi non dovrebbe superare i 12/14 mila euro e che con gli incentivi attualmente previsti scenderà ben al di sotto dei 10 mila euro, Dacia Spring si prepara a rivoluzionare il settore delle auto elettriche, divenendo l’auto a zero emissioni più economica di tutto il continente.

Dacia Spring pronta alla rivoluzione

La vettura viene sviluppata e prodotta in Romania da Dacia e prende spunto dalla Renault City K-ZE venduta in Cina dalla casa francese. Il suo debutto è previsto nella primavera del 2021 e si prevede che tutto cambierà nel mondo dei motori. Una simile auto infatti dovrebbe spingere molto le vendite di auto elettriche facendo impennare il numero delle vetture elettriche in strada.

La nuova Dacia Spring è un’auto elettrica low cost pensata appositamente per la città. Infatti l’auto sarà dotata di una batteria dalle dimensioni ridotte e che dunque garantirà non più di 250 km con una singola ricarica. Nonostante ciò, visto il prezzo si prevede che la vettura di Dacia avrà molto successo in Europa.

Siamo di fronte ad un crossover urbano che, per dimensione, combatterà nel segmento A. Una categoria in fase di trasformazione e transizione verso la mobilità elettrica in Europa. Una parte considerevole delle «solite» city car del Vecchio Continente sono state convertite in veicoli completamente elettrici per adattarsi ai nuovi tempi e, soprattutto, per rispettare le severe normative sulle emissioni.

Dacia Spring offrirà modeste finiture e dotazioni che, pur non essendo molto ampie, dovrebbero soddisfare solo le esigenze primarie di un veicolo chiamato a confrontarsi quotidianamente con la grande città. Inoltre, come potrebbe essere altrimenti, sarà conforme alle normative dell’Unione Europea per essere commercializzato da queste parti.

Per quanto riguarda la parte meccanica, aspetto fondamentale quando si parla di qualsiasi auto elettrica, troveremo una batteria agli ioni di litio da 26,8 kWh. Verrà utilizzato per alimentare un piccolo motore da 33 kW (45 CV). L’ autonomia sarà di circa 250 chilometri in ciclo urbano. Come abbiamo già sottolineato, è un veicolo appositamente progettato per l’uso in città.