Autore: Cecilia Vecchi

16
Mag 2020

Ecco 6 insalate primaverili da provare almeno una volta

Spinaci, fagiolini, fragole, sedano o asparagi sono i potenziali protagonisti di un sacco di insalate semplici ma gustosissime, ideali per quando il sole si fa sentire e non hai voglia di cucinare.

Quando arriva il caldo la mente vaga e la voglia di entrare in cucina, accendere i fuochi e mangiare cibi scottanti svaniscono come per magia.
Il fulcro della primavera è quando si intuisce già l’estate e il sole comincia ad essere sempre più forte. E’ quindi il momento perfetto per mangiare insalate come se non ci fosse un domani.

Se sei a corto di idee o ne vuoi di nuove, siamo qui per risolvere i tuoi problemi. E ti riportiamo alcuni spunti per preparare piatti freschi e gustosi con frutta e verdura di stagione: come spinaci, fragole, sedano o asparagi verdi. Ti basta un buon condimento e queste insalate sono pronte a vibrare.

Insalata di spinaci

Gli spinaci freschi sono un’ottima base su cui costruire un’insalata. Si tratta di una foglia dal sapore intermedio: ha più sapore della maggior parte delle lattughe, ma non è così aggressiva come la rucola. Puoi servirla con delle patate cotte e una salsa di yogurt e curry, con l’aggiunta di uva passa o dei pezzetti di ciliegia, oppure scambiando le patate con una base di cuscus o riso integrale freddo.

Anche i classici ceci con gli spinaci crudi possono anche essere un’ottima insalata. Per darle un tocco in più aggiungi un qualsiasi aroma arabo, delle acciughe e le uova sode. Anche l’uva passa e i pinoli vanno molto d’accordo con questo ortaggio che puoi impreziosire con una vinaigrette di senape e un pizzico di miele.

Insalata di avocado

La stagione di questo frutto è quasi finita, ma hai ancora delle possibilità. Non è difficile includere l’avocado in qualsiasi insalata, perché si abbina bene con tutto.
Puoi combinarlo con un legume fresco di stagione, come le fave, e aggiungere quinoa, spinaci, ravanelli e una vinaigrette di peperoncino e cumino per darle un tocco di allegria.

Oppure puoi preparare una base di foglie verdi e tritare un avocado con dei cubetti di salmone marinato per un paio di minuti in succo di lime con sale. E se la cospargi con erba cipollina, un po’ di olio, sale e pepe, avrai qualcosa a metà tra una tartare e un ceviche, ma in formato insalata.

Se invece che a pezzetti vuoi che l’avocado sia parte della vinaigrette, devi solo macinarlo con del succo di limone e molto poco olio, meglio ancora se spruzzato. Avrai una consistenza molto simile a quella della maionese, ma dalle proprietà nutrizionali molto più interessanti.

Insalata di sedano

Sicuramente non è uno degli ingredienti che piacciono di più, ma non sottovalutarlo perché crudo, evitando le parti più dure e legnose, può essere molto buono. Con la mela, qualche formaggio cremoso e un po’ di noci è delizioso. Ma se non ti piace così tanto prova a ridurlo a sottaceto con questa semplice tecnica.

Con un po’ di carota grattugiata e cipolla, un condimento a base di soia, aceto e sesamo tostato lasciali mezz’ora a riposo. Il tempo che il sedano e la cipolla perdano un po’ di forza e sei pronto a fare un’insalata in stile orientale, ideale da servire su un letto di riso freddo.

Insalata di fagiolini

2 minuti di cottura in acqua bollente con tanto sale e altri 2 in acqua ghiacciata per raffreddarli rapidamente, questo è tutto ciò che serve al fagiolino verde per diventare una perfetta insalata. Dipende dalla lunghezza ma puoi anche tagliarli a pezzetti. Con pinoli tostati, molto prezzemolo, parmigiano, e alcune scaglie di buccia di limone grattugiato, sono una delle combinazioni più fresche che puoi provare.

Se vuoi un gusto un po’ più forte metti delle olive nere e dei crostini, per dare un piacevole contrasto di consistenza. E per decretare il definitivo successo di questa insalata dalle un tocco aromatico con del timo e dell’aceto.

Se quello che cerchi è un piatto unico, ma ugualmente fragrante, puoi aggiungere ai fagiolini delle patate, dei pomodorini ciliegini e qualche pesce in scatola come lo sgombro o le sardine.

Insalata di asparagi verdi

Anche se la cosa più comune è cucinarli cotti alla griglia o al vapore, gli asparagi verdi sono buoni anche in un’insalata. Ne bastano 2 per dare sapore e colore al piatto. Se li metti in una ciotola con acqua ghiacciata si arricceranno e apporteranno maggior volume.

Se si abbinano con un altro ingrediente stagionale, come i piselli, un po’ di cipolla dolce e un formaggio stagionato avrai preparato una cena favolosa, che puoi migliorare con alcune fette di prosciutto. Oppure puoi insaporirla con un uovo sodo e un po’ di salmone affumicato.

Insalata di fragole

Questa frutta primaverile si combina perfettamente con diversi compagni di stagione. Per esempio, con gli spinaci, il formaggio feta, le mandorle tostate e una salsa fatta con un pizzico di agrumi. E puoi preparare un’insalata semplice ma buonissima, perfetta per i giorni in cui il calore comincia a farsi sentire.

Ancora, aggiungi alle fragole degli spinaci, una burrata, delle acciughe, delle olive nere e un condimento di aceto delicato (quello balsamico è perfetto) e avrai preparato un altro super piatto.

Oppure, un’altra ottima combinazione comprende la rucola, il parmigiano e dei capperi immersi nell’aceto, poiché l’acidità di questo sottaceto esalterà la naturale dolcezza delle fragole.