Autore: Leonardo Gaspa

Musica - Film in uscita - Film

27
Nov

Michael Jackson, in arrivo il “biopic”. Ecco tutto quello che sappiamo fino a ora

Michael Jackson tornerà sullo schermo con un biopic, un film biografico, firmato dal produttore della pelicola «Bohemian Rapsody». Ecco tutto quello che sappiamo.

È ufficiale: il produttore del film “Bohemian Rapsody” produrrà un biopic, ovvero un racconto biografico sulla vita di un’altra star del mondo musicale:Michael Jackson.
A confermare la notizia è la testata Deadline che riporta un accordo tra Grahman King, produttore della GK films e la Michael Jackson Estate, ovvero l’azienda dei familiari del cantante che possiede i diritti sulla sua immagine.

Gramhan ha affidato il compito di redigere lo script del biopic a John Logan, autore nominato tre volte all’Oscar, che vanta la collaborazione con il regista calibro di Martin Scorsese.

Michael Jackson biopic: trama

La trama del biopic di Michael Jackson tratta la vita del re del pop, a partire dagli inizi della sua carriera in giovane età con i Jackson five, sino all’ascesa e il successo. Il film tratterà quindi i momenti topici della vita pubblica e privata dell’artista, probabilmente accennando anche alle accuse di molestie a carico del cantante, ricevute negli ultimi anni della sua carriera.
Inoltre, secondo le prime indiscrezioni il film tratterà la prospettiva dell’artista e quella della sua famiglia, come era già stato fatto per la storia di Freddie Mercury.

Michael Jackson biopic: le accuse di pedofilia

L’immagine della popstar è stata più volte compromessa dalle accuse di pedofilia, che risalgono ai primi anni del 2000. Dopo una lunga vicenda giudiziaria, la sentenza scagionò Jackson da tutte le accuse, giudicando le testimonianze sconclusionate e prive di prove concrete.

Recentemente è uscito il documentario targato HBO chiamato “Leaving Neverland”, che tratta la testimonianza di abusi sessuali subiti da 2 uomini da parte di Michael Jackson. Le vittime in questione sono James Safechuc, e Wade Robson, due uomini che inizialmente testimoniarono a favore di Jackson, per poi in età adulta riscoprire il peso del loro presunto trauma.
Il documentario si concentra quindi nel trattare l’esperienza personale di questi individui, più che trattare le accuse stesse. Nonostante ciò il docufilm ha risollevato le accuse di molestie, causando numerosi dibattiti sulla loro veridicità. I familiari dell’artista hanno reagito accusando l’HBO di diffamazione, aprendo una controversa causa legale.

A questo punto chiedersi se il biopic di King tratterà queste questioni risulta una domanda lecita. Come per Bohemian Raspdoy, ci si aspetta un’approfondita pellicola che mostri la vita pubblica e la vita privata di Jackson, non celando le sue vicende giudiziarie. Questo ragionamento è solamente una speculazione, ciò che è certo è che avendo ottenuto l’approvazione dei famigliari del cantante, il biopic dovrà sicuramente attenersi a patti prestabiliti e quindi mantenere una certa neutralità a riguardo.