Autore: Luca Macaluso

Salute - Alimentazione - Benessere

Le barbabietole si possono mangiare crude? Ecco la verità

Molti si chiedono se sia possibile mangiare la barbabietola cruda. Ecco la risposta a questa domanda.

La barbabietola è un ortaggio ricco di proprietà benefiche che andrebbe inserito nella propria dieta giornaliera. Come la maggior parte delle verdure e degli ortaggi viene mangiato cotto soprattutto al forno o al vapore. Tuttavia, molte persone si chiedono spesso se si possano mangiare anche crude, in quanto temono che consumandole in questa maniera perdano le loro proprietà. Nei prossimi paragrafi cercheremo di dare una risposta a questa domanda.

Le proprietà benefiche della barbabietola

La barbabietola è una pianta erbacea costituita da foglie e radici a tubero. Sono proprio queste ultime ad essere utilizzate a scopo alimentare. L’ortaggio è ricco di vitamine, in particolare la vitamina A, le vitamine del gruppo B e la vitamina C. Inoltre presenta un’alta concentrazione di sali minerali tra cui calcio, fosforo, potassio ferro e magnesio e per tale motivo è consigliato per reintegrarli nell’organismo.

TI POTREBBE INTERESSARE: I cedri fanno dimagrire? La risposta dell’esperto

La barbabietola, poi è ricca di flavonoidi e sostanze antiossidanti che aiutano a combattere l’invecchiamento cellulare derivato dall’accumulo di radicali liberi nel corpo. Tra le vitamine del gruppo B, quella più presente è la vitamina B9 conosciuta come acido folico e consigliato alle donne in gravidanza per evitare che il piccolo possa andare incontro a delle malformazioni. La barbabietola grazie all’alto contenuto di ferro è considerata perfetta per contrastare l’anemia.

Inoltre, un recente studio ha dimostrato che questo ortaggio può aiutare a prevenire la formazione del cancro, in particolare quello dell’apparato digerente. L’ortaggio in questione rafforza i capillari e favorisce la corretta circolazione sanguigna proteggendo il cuore. Inoltre contrasta le malattie del fegato e riduce le infiammazioni. Inoltre è anche povera di calorie per cui è perfetta per chi segue un regime alimentare ipocalorico allo scopo di perdere il peso in eccesso.

TI POTREBBE INTERESSARE: Il sushi ingrassa? La risposta della medicina

La barbabietola può essere consumata cruda

La barbabietola, come detto, è un tubero dalle molteplici proprietà benefiche. Per tale motivo sarebbe buona norma inserirla nel proprio regime alimentare e consumarla abbastanza spesso. Di solito, così come avviene per altre verdure ed ortaggi viene mangiata cotta. La barbabietola viene cucinata solitamente al forno, al vapore o lessata.

La cottura, tuttavia aumenta il contenuto di zuccheri presente in esso per cui bisogna fare attenzione. Tuttavia, per ovviare a questo problema è possibile mangiare la barbabietola cruda. La si può tagliare a fette e condirla con un po’ di olio d’oliva, sale e succo di limone. Oppure la si può inserire nelle insalate ricche di altri ortaggi e verdure, tagliata a fette oppure grattugiata.

TI POTREBBE INTERESSARE: Mangiare ananas di sera fa bene? Ciò che può accadere è incredibile