Autore: Luigi Mercantile

Musica

28
Gen

Grammy 2020: i vincitori

Quali sono gli artisti che si sono aggiudicati i premi più importanti per la musica?

Nel novembre dell’anno scorso, quando furono annunciate le nomination per i Grammy del 2020, già in molti vedevano in Billie Eilish una delle favorite per la vittoria finale dei premi più ambiti della musica.
In effetti i pronostici non sono stati smentiti e la giovane artista si è aggiudicata i trofei più importanti.

Disco dell’anno

Ancor prima di iniziare la cerimonia, in molti hanno voluto ricordare Kobe Bryant che è scomparso proprio nella giornata di ieri a causa di un incidente con un elicottero.
Ad aggiudicarsi il trofeo più ambito, cioè quello dell’album dell’anno, è stata Billie Eilish grazie al suo disco di debutto When We All Fall Asleep, Where Do We Go?.

Canzone dell’anno

Anche per quanto riguarda la categoria come miglior canzone troviamo il nome di Billie Eilish. La hit Bad Guy, che ha convinto un po’ tutti, ha vinto il premio come miglior registrazione dell’anno e come miglior canzone dell’anno. La Eilish ha diviso il premio con il fratello, Finneas O’ Connell, che cura la maggior parte delle produzioni dell’artista e che ha contribuito in modo decisivo a creare il sound che contraddistingue la giovane artista.

Miglior nuovo artista

Billie Eilish è sicuramente l’artista più importante di questa edizione dei Grammy ed infatti si è aggiudicata anche il premio come miglior nuovo artista, ma non solo. La Eilish ha vinto anche il premio come miglior album pop vocale dell’anno ed ha anche sancito un nuovo record perché, dopo Alicia Keys nel 1991, è l’artista più giovane ad aver vinto un Grammy.

Miglior album rap

Nella categoria miglior album rap ha trionfato, meritatamente, Tyler The Creator. Grazie al suo ultimo album, IGOR, Tyler è diventato un’artista molto completo che ha deciso di esprimere la sua arte al massimo, a volte fregandosene anche del rap o di un genere qualsiasi che può limitare le esigenze espressive di un’artista. IGOR è un vero e proprio capolavoro dei giorni nostri e probabilmente avrebbe meritato di vincere anche come miglior album dell’anno.

Miglior interpretazione pop solista

Ad aggiudicarsi il premio come miglior interpretazione pop solista è stata Lizzo per Truth Hurts. Lizzo ha iniziato la sua carriera nel 2013, ma è solo nel 2019 che è stata riconosciuta a livello internazionale grazie all’album Cuz I Love You.