Autore: Elena Ametrano

Curiosità - Musica - YouTube - Sanremo 2018

1
Dic

Il Congiuntivo di Lorenzo Baglioni: quando la grammatica diventa social

Il video della canzone il Congiuntivo di Lorenzo Baglioni compare tra le nuove tendenze Youtube. La canzone è in lizza tra le nuove proposte del Festival di Sanremo 2018.

Nuova moda virale che impazza da giorni sui social: il video de il Congiuntivo di Lorenzo Baglioni, un vero e proprio inno al corretto uso del modo verbale tanto ostico agli italiani. Con oltre 100 mila visualizzazioni, Youtube lo ha inserito di diritto nella sua sezione Tendenze.

La canzone il Congiuntivo di Lorenzo Baglioni, fa parte dei sedici brani finalisti che si contenderanno l’accesso per la categoria nuove proposte al prossimo Festival di Sanremo 2018. Rai1 manderà in onda nella serata del 15 Dicembre questo scontro a suon di parole e note.

Il nome Lorenzo Baglioni, ai più non dirà nulla. Ma da un paio di giorni è balzato agli occhi dei molti, grazie alla condivisione virale che il video del suo brano sul Congiuntivo sta ricevendo su tutte le piattaforme social.

Ma chi era Lorenzo Baglioni prima di questa inaspettata esplosione mediatica?
Classe 1986, nato a Grossetto, Lorenzo prima di essere selezionato per le giovani proposte del Festival di Sanremo 2018, dal suo più celebre omonimo, Claudio Baglioni, era già un volto noto su youtube grazie ai suoi monologhi fatti di comicità e musica sulla falsa riga della Stand Up Comedy. Si parla di migliaia di visualizzazioni, non male per un artista ai molti sconosciuto.

Attore, cantante, dottorando in matematica, è la prova di come con l’ilarità, la comicità ed una trovata social, si possa rompere il muro dell’anonimato. Proprio il suo approccio scientifico lo hanno spinto ad approcciarsi ad una scrittura educativa, didattica ma sempre con quella verve pungente e sottile nazional-popolare.

Per sapere se il Congiuntivo di Lorenzo Baglioni, sbarcherà in gara al Festival di Sanremo 2018 bisognerà aspettare il 15 Dicembre in prima serata su Rai1. Nel frattempo Lorenzo può ritenersi orgoglioso per aver ottenuto una menzione speciale dall’Accademia della Crusca, usando il testo ironico di Lorenzo proprio per ricordare le figuracce degli italiani davanti all’uso del Se congiuntivo.
Chissà che la musica possa riuscire lì dove i libri di grammatica hanno fallito.

Quindi è tempo di riaprire il manuale di grammatica che è, molto educativo.