Autore: Paola Verga

Viaggi

22
Ago

Come fare un diario di viaggio

Che cos’è un diario di viaggio e come organizzarlo al meglio

Viaggiare è uno dei piaceri della vita e il modo migliore per rivivere un’esperienza fatta, è quella di sfogliare una sorta di diario di viaggio.

Che Cos’è un diario di viaggio

Un diario di viaggio è un quaderno/agenda dove è possibile scrivere e riportare tutte le esperienze vissute durante un viaggio. Il diario di viaggio permette al viaggiatore di annotare ciò che vede durante la sua vacanza e ciò che incontra, in modo da non dimenticarsi nulla al suo rientro.
Il diario di viaggio è un ottimo passatempo quando si è in fila ad un museo o se si deve fare un lungo viaggio in aereo o in treno.

Cosa scrivere sul diario di viaggio

Sul diario di viaggio occorre riportare tutti i giorni i propri spostamenti, dove si mangia, frasi o schizzi e le persone che si incontrano. Prestare attenzione al toni che si usa durante gli annotamenti, perché devono essere diversi se il diario dovrà essere letto anche da amici e parenti.
Inoltre il diario di viaggio, deve essere preparato prima di partire per il viaggio, annotando i posti da visitare o dove ci si intende fermarsi.

Come fare in casa un diario di viaggio

Per realizzare in casa, un diario di viaggio, occorre:
- Due cartoncini dello spessore di 3mm e grandi in formato A5 (15x 20 cm).
- Degli adesivi, delle carte colorate e dei nastri per decorare la copertina.
- Del nastro bioadesivo, non usare la colla per incollare, perché potrebbe formare delle bolle.
- Delle buste di carta o di plastica per contenere i documenti da viaggio o i biglietti o gli scontrini.
- Una foratrice.
- Un paio di forbici.
- Dei fogli per fare le pagine del diario.
- Dei cartoncini colorati per dividere le sezioni.
- Degli anelli da rilegatura.
- Una penna o una matita per scrivere il diario.
Per fare il diario di viaggio, occorre iniziare con il preparare la copertina decorando i due fogli di cartone con gli adesivi e la carta, rifinire i bordi con del nastro colorato e attaccare nelle parti interne, dei due cartoni, delle buste, Che serviranno per contenere eventuali documenti.
Forare le copertine all’altezza di 5cm sul lato in alto e 5cm sul lato in basso.
Per fare le pagine, occorre tagliare dei fogli, che siano però più piccoli della copertina ( 14 X 19 cm), bucare i fogli a 4,5cm nella parte più alta e nella parte più bassa e unire il tutto con gli anelli da rilegatura.

Mettere tra le pagine delle buste trasparenti vuote. Con dei cartoncini colorati, delle stesse dimensioni dei fogli, dividere le sezioni del diario, come ad esempio una parte potrà essere dedicata ai punti ristoro ( bar, ristoranti, alberghi, tavole calde e fast food), segnando anche quelli meno buoni e incollando dei biglietti da visita.
Come ultimo dedicare una sezione alle finanze scrivendo quanto si è speso in quella giornata e per cosa, in modo da potersi organizzare al meglio nei viaggi futuri.