Assunzioni 2017, assistenti di volo Ryanair: requisiti, come candidarsi e costo formazione

Assunzioni 2017:ci sono posizioni aperte in Ryanair che ricerca assistenti di volo. Ecco i requisiti, come candidarsi, le date delle selezioni e come funzionano, il costo del corso di formazione e gli stipendi previsti.

Assunzioni 2017: nuove posizioni aperte in Ryanair, la nota compagnia di volo low cost irlandese, per assistenti di volo. La compagnia ha già rese note le date delle selezioni per il personale di bordo, che si svolgeranno in diverse città d’Italia.

I requisiti necessari, come candidarsi, come funzionano le selezioni, il costo della formazione e gli stipendi previsti: questo tutto ciò che è necessario sapere per prepararsi al meglio ai colloqui, cercando anche di capire cosa chiedono.

Ryanair sta organizzando delle giornate chiamate Cabin Crew Day, ossia dei recruiting day, dedicate proprio alla selezione degli assistenti di volo.

Le giornate di selezione, organizzate in collaborazione con la Crewlink (società specializzata in questo tipo di selezione), prevedono delle date sia in Italia che all’estero. Alcune date in Italia sono già state fissate: vediamo quali sono e i dettagli della selezione.

Nell’articolo potrete trovare tutte le informazioni utili alla candidatura, dai requisiti allo stipendio previsto. Iniziamo con le date di selezione.

Recruting Day Ryanair: le date delle selezioni in Italia

La campagna Ryanair per le assunzioni 2017 è già iniziata e sono state fissate diverse date in Italia per la selezione degli assistenti di volo durante i Cabin Crew Day.

Durante questi recruiting day si svolgeranno, dunque, i colloqui per la selezione del personale di bordo Ryanair,

Le date in programma per la selezione in Italia (fino ad ora) sono fissate tra maggio e giugno 2017 e ve le riportiamo di seguito:

  • Venezia (Veneto): 24 Maggio 2017 e 20 Giugno 2017;
  • Milano e Bergamo (Lombardia): 25 Maggio 2017, 22 Giugno 2017;
  • Torino (Piemonte): 2 Giugno 2017;
  • Genova (Liguria): 25 Maggio 2017;
  • Pisa (Toscana): 31 Maggio 2017;
  • Perugia (Umbria): 31 Maggio 2017;
  • Pescara (Abruzzo): 1 Giugno 2017;
  • Bologna (Emilia Romagna): 14 Giugno 2017;
  • Roma (Lazio): 7 Giugno 2017, 27 Giugno 2017;
  • Napoli (Campania): 9 Giugno 2017 e 29 Giugno 2017;
  • Reggio Calabria (Calabria): 7 Giugno 2017;
  • Lamezia Terme (Catanzaro, Calabria): 30 Giugno 2017;
  • Puglia (Bari): 1 Giugno 2017, 28 Giugno 2017;
  • Catania (Sicilia): 30 Maggio 2017, 21 Giugno 2017;
  • Palermo (Sicilia): 16 Giugno 2017.

Per ora le date disponibili per l’Italia sono queste, ma non è da escludere che nel corso dei prossimi mesi vengano fissate altre date.

I candidati che verranno selezionati potranno partecipare ad un corso di formazione per assistenti di volo che durerà 6 settimane. Chi supererà il corso di formazione, sarà assunto con contratto di lavoro a 3 anni.

Prima di vedere i requisiti, come candidarsi e come funziona la selezione, vi spieghiamo quanto costa e come funziona il corso di formazione.

Quanto costa e come funziona la formazione Ryanair?

Dopo la selezione, dunque, è previsto un corso di formazione propedeutico all’assunzione come assistente di volo.

I costi del corso sono a carico del candidato che prima di tutto dovrà versare una quota d’iscrizione di 500 euro non rimborsabile.

Il costo del corso di formazione è variabile in base alla modalità di pagamento, che può essere di due tipi.

Si può decidere di pagare il corso in un’unica rata, prima dell’inizio del corso e in questo caso il costo è di 1999 euro; oppure si può ratificare il pagamento, facendo detrarre le rate dallo stipendio dei primi 12 mesi di lavoro per un costo totale di 2599 euro.

Nel caso in cui i candidati decidano di abbandonare il percorso di formazione o non lo superino è previsto il rimborso della cifra versata.

La formazione si svolgerà al Centro di Training Crewlink, presso l’aeroporto di Hahn, vicino Francoforte. I costi dell’alloggio sono a carico del candidato, che alloggerà nel Centro di Training di Hahn, versando una quota di 700 euro entro 3 settimane dall’inizio del corso.

Alla fine del percorso sono previsti degli esami finali, il cui superamento permetterà di ottenere la certificazione del corso appena effettuato.

Assunzioni 2017 Ryanair: requisiti e come candidarsi

Per accedere alle selezioni e diventare assistenti di volo Ryanair è necessario il possesso di alcuni requisiti:

  • altezza minima, proporzionata con il peso, di 1.57 cm;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • ottima conoscenza della lingua inglese;
  • normali capacità visive (è ammesso l’uso di lenti a contatto);
  • buone doti natatorie;
  • buona forma fisica.

Per candidarsi alle selezioni è necessario compilare l’apposito form sul sito del Crewlink.

Assunzioni 2017 Ryanair: come funziona la selezione

Se si possiedono i requisiti necessari, si potrà accedere alla selezione che prevede lo svolgimento di un test in lingua inglese e un colloquio con i responsabili delle Risorse Umane Ryanair.

Per partecipare ai Cabin Crew Day è richiesto un abbigliamento formale e non saranno ammessi coloro che si presenteranno con un look casual.

L’outfit richiesto per gli uomini è pantaloni lunghi e camicia, mentre per le donne si richiede una gonna al ginocchio, camicia e collant color carne.

Assunzioni 2017 Ryanair: stipendio e condizioni di lavoro

Una volta superato tutto l’iter selettivo e il corso di formazione, si otterrà un contratto di lavoro triennale, che comprende anche agevolazioni sui voli Ryanair e un incentivo di 1200 per i primi 6 mesi di lavoro.

Nel primo anno di lavoro, lo stipendio va dai 1000 ai 1400 euro netti, in base alla sede presso cui si è stati assunti.

In generale, si può arrivare a guadagnare 30 mila euro l’anno già dopo il primo anno di lavoro.

Il lavoro è su turni e si articola su 5 giorni seguiti da 2 di riposo, seguiti da altri 5 con 3 giorni di riposo.

Le risorse appena inserite non effettueranno orari notturni e rientreranno alla base giornalmente. Nei giorni di riposo si può usufruire dei voli agevolati e il primo anno si avranno 20 giorni di ferie.