Zack Snyder tornerà a dirigere un film DC? Ecco l’idea per il sequel de «Il cavaliere Oscuro» di Nolan

Zack Snyder tornerà a dirigere un film DC? Ecco l'idea per il sequel de «Il cavaliere Oscuro» di Nolan

Zack Snyder tornerà a dirigere un film DC Comics? Ecco la sua idea per il sequel de «Il cavaliere oscuro» di Christopher Nolan.

Dopo aver parlato di Man of Steel, che era stato pensato per essere un diretto seguito de Il cavaliere oscuro di Chrisopher Nolan, il regista di Justice League, Zack Snyder, ha parlato della sua estrema passione per il mondo fumettistico DC e il suo desiderio di riuscire a girare un film sul personaggio di Dark Knight Returns.

Zack Snyder vuole girare un film su Dark Knight Returns di Frank Miller

Il fumetto di Frank Miller, che ha ispirato la pellicola di Snyder, Batman vs. Superman: Dawn of Justice, è una delle opere DC Comics più affezionate del regista insieme a Wacthmen di Alan Moore. In un’intervista per Happy Sad Confused, il regista ha parlato della sua idea riguardo Dark Knight Return e di un’eventuale trasposizione cinematografica:

«Penso che sarebbe un film fantastico e che farebbe benissimo come stand-alone. Se ne avessi la possibilità lo farei al 100%, con lo stesso stile usato per Watchmen», ha parlato in riferimento a Watchmen, uscito nel 2009.

Ha poi continuando: «non penso nemmeno che sarebbe troppo costoso, ad essere onesto. Sarebbe un film piuttosto grintoso». Zack Snyder non vuole farsi mancare niente e ha dichiarato che per la realizzazione del film penserebbe ad un cast completamente rinnovato, con attori diversi dai suoi soliti «feticci» ovvero Ben Affleck e Henry Cavill.

Che fine farà l’universo DC Comics senza Zack Snyder?

Zack Snyder è stato intervistato da Esquire riguardo la sua ultima pellicola Army of the Dead, cioè il suo nuovo zombie movie che da qualche giorno sta riscuotendo un notevole successo su Netflix. Snyder, però, si è concentrato sulla possibilità di tornare alla regia di un film DC dopo la sua esperienza con la versione «cut» di Justice League.

A quanto pare, Warner Bros. non ha intenzione di intraprendere nessuna collaborazione con il regista: «Beh, voglio dire, sono loro che hanno detto addio a me. E io non vorrei... amo quei personaggi. Amo quell’universo. Ma vi basta leggere cos’ha detto Ann Sarnoff nell’articolo che hanno pubblicato il giorno dopo che è uscito il film. In sostanza ha detto ’Ecco quello che tutti volevate. Ora smettete di chiederlo’», ha raccontato a malincuore Snyder

Poi ha continuato: «Perciò, come ho detto, non sta più a me. Io adoro quei personaggi. Ho investito gran parte della mia vita in loro. Non direi mai di no alla possibilità di realizzare un altro film DC, ma dobbiamo guardare la realtà.»